The news is by your side.

Rubinetti a secco Basilicata e Calabria soccorrono la Puglia

19

Due «tagli» all’erogazione nei rubinetti potrebbero non bastare alla Puglia per superare l’emergenza idrica di questi giorni. Per studiare contromisure agli invasi ormai quasi a secco l’assessore regionale ai lavori pubblici, Onofrio Introna   incassata la disponibilità della Calabria (200 litri al secondo) — corre in Basilicata per avviare trattative.  La mossa di  Introna non convince però i sindacati. “Davvero incomprensibile è l’assenza di un confronto complessivo con il sindacato sulle scelte che la Puglia sta effettuando in merito alla carenza d’acqua”, ha denunciato ieri in una nota il segretario generale della Cisl Puglia, Giulio Colecchia. Pur avendo avuto da tempo «rassicurazioni sull’imminenza di un incontro con l’assessore Introna, ad oggi rileviamo che la Regione sta procedendo con iniziative ‘spot’ invece che proporre un piano complessivo alle parti sociali».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright