The news is by your side.

Lavoro, programma ‘P.A.R.I. 2007’: boom di richieste di adesione al progetto

22

Sono già 160 le aziende ed i datori di lavoro che hanno presentato domanda per accedere agli incentivi economici previsti dal programma ‘P.A.R.I. 2007’. Il dato è emerso nel corso della conferenza stampa tenuta dall’assessore provinciale alle Politiche del lavoro, Leonardo Lallo, per illustrare lo stato di avanzamento del progetto che punta a realizzare un canale di collegamento tra lavoratori ed imprese, creando un circuito virtuoso che permetta il reinserimento nel mercato del lavoro di soggetti svantaggiati anche attraverso l’erogazione di incentivi e contributi di natura economica.  “I risultati ottenuti finora – ha affermato l’assessore Lallo – sono positivi e vanno oltre le più rosee aspettative, soprattutto in considerazione del fatto che manca ancora un mese alla chiusura del progetto e circa quindici giorni alla data di scadenza della presentazione delle domande”. Come detto, sono infatti 160 le domande di adesione al progetto (con una richiesta di circa 250 assunzioni) presentate presso il protocollo provinciale. “Si tratta di un dato confortante – ha aggiunto Lallo – che rafforza in noi il convincimento della necessità di mettere il lavoratore al centro della politica dell’Amministrazione provinciale, dei Centri per l’Impiego e di ‘Italia Lavoro’. Questa iniziativa – ha proseguito l’assessore – è dunque un punto di inizio in vista della programmazione che, con il passaggio pieno delle deleghe in materia di Politiche del Lavoro e Formazione Professionale dalla Regione alle Province, ci attende fino al 2013. Un periodo in cui avremo a disposizione somme importanti per elaborare e portare a compimento le migliori strategie per dare risposte concrete alle esigenze del nostro territorio”.
Il bando si rivolge ai datori di lavoro presenti sul territorio interessati all’assunzione di lavoratori e lavoratrici disoccupati non percettori di indennità e sussidio legati allo stato di disoccupazione o in occupazione. L’adesione al Programma P.A.R.I. 2007 comporta la disponibilità dell’Impresa o del Datore di Lavoro a procedere all’assunzione a tempo indeterminato di uno o più soggetti disoccupati rientranti nelle seguenti categorie: 41 lavoratori e lavoratrici con carriere “discontinue” (sono considerati lavoratori con carriere discontinue i lavoratori e le lavoratrici, di cui almeno 16 diplomati e laureati, pari al 40%, che non percepiscono alcuna indennità o sussidio legato allo stato di disoccupazione, iscritti presso i competenti Centri per l’Impiego della Provincia di Foggia e che alla data di pubblicazione del Bando abbiano instaurato uno o più rapporti di lavoro – tempo determinato o contratti di collaborazione – e/o uno o più percorsi di inserimento lavorativo, tirocini, stage, contratti d’inserimento, borse lavoro, per una durata complessiva di almeno sei mesi; 68 donne in reinserimento nel mercato del lavoro (sono considerate donne in reinserimento nel mercato del lavoro tutte le donne in età lavorativa che non percepiscono alcuna indennità o sussidio legato allo stato di disoccupazione, iscritte ai Centri per l’Impiego della Provincia di Foggia e che alla data di pubblicazione del Bando abbiano instaurato almeno un rapporto di lavoro certificabile o un percorso di inserimento lavorativo).
I lavoratori appartenenti a questi “target” potranno essere individuati direttamente dal datore di lavoro che propone l’assunzione o, in assenza di indicazione da parte del datore di lavoro, essere selezionati sulla base del profilo professionale richiesto dal datore di lavoro. Per le assunzioni, inoltre, è prevista l’erogazione di particolari incentivi a favore del datore di lavoro. Si tratta di incentivi e contributi previsti dalla Regione Puglia. Nel caso di assunzione a tempo indeterminato, è prevista l’erogazione di un contributo straordinario “una tantum” pari 10mila euro alle imprese che assumono con le modalità e alle condizioni del Programma; relativamente a tutti i soggetti coinvolti nel Programma, invece, è prevista l’erogazione di contributi alle imprese, finalizzati alla formazione, con le modalità ed alle condizioni di P.A.R.I. 2007.
La modalità di assegnazione dei contributi è a sportello. Saranno pertanto concessi contributi fino alla concorrenza delle risorse disponibili, in considerazione della data e del protocollo di presentazione della documentazione alla Provincia di Foggia.
Le assunzioni dovranno essere effettuate entro la data di chiusura del Programma, prevista per il 30 novembre 2008 (o entro i tempi di eventuale proroga verificabile in corso d’opera).
I datori di lavoro e/o le imprese dovranno manifestare il proprio interesse e presentare istanza presso l’ufficio Protocollo della Provincia di Foggia (Piazza XX Settembre) entro e non oltre il 14.11.2008.
La modulistica e il bando integrale sono disponibili presso tutti i Centri per l’Impiego della Provincia di Foggia e in internet, ai seguenti indirizzi: www.regione.puglia.it, www.politichedellavoro.it, www.provincia.foggia.it, www.italialalvoro.it.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright