The news is by your side.

Promozione il Cerignola va di corsa. Vieste trappola Acquaviva

17

Vieste, Cerignola e Galatina hanno 20 punti e guidano le classifiche di Promozione, gironi A (le due foggiane) e B (Ia salentina), inseguite a una lunghezza da Taurisano a sud e Grumo a nord. Situazione pressoché speculare nei raggruppamenti di una cadetteria quanto mai equilibrata. Secondo alcuni è un segnale della mediocrità dei due tornei, a parere di altri in ogni
caso è indice di estrema incertezza – e quindi di grande interesse sprigionato dalle competizioni. Va detto, a ulteriore difesa della Promozione che anche per questa stagione nonostante la Coppa Italia non riservi alcunché alle partecipanti provenienti dalla Promozione, due squadre, come la stagione scorsa, hanno conquistato l’accesso ai quarti: Cerignola con ogni
di probabilità affronterà Bisceglie e Alberobello che dovrà vedersela quasi certamente con il Liberty. Al «Monterisi» il match più importante della 10°. Cerignola ospita Barletta, acquartieratasi nelle zone alte. La sfida tra un club di grande blasone come quello ofantino e un soggetto nuovo, rampante e ambizioso come il Real diretto dal presidente-calciatore Michele Francavilla e coordinato da Mimmo Tanzi suscita, desta enorme curiosità. I barlettani di Beppe Iannone hanno addirittura la chance di affiancare Cerignola. Ma i giallo blù di Zinfollino hanno ritrovato fiducia e – soprattutto -la guida del numero uno, Pinuccio Dinisi che la scorsa settimana ha ritirato le dimissioni. Vieste è impegnato al «Giammaria» contro un Acquaviva che giace sul fondo della classifica ancora senza vittorie.

La 10° Giornata (14,30) e gli arbitri
Girone A: Acquaviva-Vieste (Laudato di Taranto), Apricena-Candela (Plutino di Foggia), Cerignola-Real Barletta (Basso di Taranto), Trani-Grumese (Scatigna di Taranto), L.Altamura-Mola (De Leo di Molfetta), Minervino-Canosa (n.p.), Santeramo-Ruvo (Zagaria di Barletta), Modugno-Polignano (G.Doronzo di Barletta).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright