The news is by your side.

Castrignanò, primo giorno da nuova guida dell’ASL

19

Entro pochi giorni i nuovi collaboratori: “Foggiani o no saranno due tecnici”.

 

“In verità sono già operativo da dall’altro giorno. Sono nel pieno di una riunione per risolvere una faccenda». E’ già direttore generale a tutti gli effetti Ruggiero Castrignanò, nonostante sia entrato solo ieri nella sua nuova stanza al quarto piano di piazza Libertà. Giusto il tempo di ricevere le consegne dall’ex commissario straordinario dell’ente Donato Troiano, perché da oggi il suo incarico da direttore generale dell’Asi Foggia (il primo, dopo la fusione) entrerà nel vivo. “Ovviamente non posso già aver preso visione di tutto – riferisce Castrignanò – ma, come detto, sto già lavorando ad alcune cose, per cui potete ritenermi a tutti gli effetti in servizio. Quello che mi auguro? Di non deludere nessuno, di rispondere alle aspettative di chi indicandomi come direttore generale di questa azienda si aspetta, da me e dai miei collaboratori, un buon lavoro”.
Entro la fine di questa settimana, al massimo entro la prossima Castrignanò dovrebbe procedere alla nomina del direttore amministrativo e di quello sanitario: incarichi che, come il suo, avranno durata fino ad ottobre del 2011. E sull’identikit dei suoi “braccio destro”, Castrignanò conferma la lucidità che l’ha accompagnato per tutto il mandato da direttore amministrativo dell’Asl Taranto. «Certamente saranno dei tecnici, competenti della materia e di provata esperienza – aggiunge – ma se mi chiedete se saranno dei foggiani… al momento non lo posso escludere così come non lo posso assicurare. Saranno due persone di grande capacità professionale, questo sì. Due tecnici del settore, come dicevo».
Nominato ufficialmente agli inizi del mese, per ragioni meramente burocratiche Ruggiero Castrignanò non si era ancora insediato alla guida dell’Asl Foggia. L’ha fatto ieri intorno a mezzogiorno, incontrando il suo predecessore Donato Troiano e portando a termine il primo giro di conoscenze con i dirigenti dell’azienda di piazza Libertà. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright