The news is by your side.

Acqua, chiesto un altro aumento

13

«Abbiamo mandato all’Ato una proposta tariffaria che tenga conto dei nostri investimenti e così si passerà da 1,36 euro a metro cubo a 1,39 euro. In sostanza ogni pugliese per 150 litri d’acqua giornalieri pagherà 22 centesimi».  Mentre ancora infuria la polemica sollevata dal deputato del Pd Francesco Boccia sui rischi per i pugliesi di pagare per i debiti contratti nella passata gestione dell’Aqp (bond Gm, Chrysler e Ford), l’amministratore delegato della società, Ivo Monteforte, annuncia nuove richieste di aumento delle tariffe all’Autorità che raccoglie i comuni (Ato). Oggi il Pd discuterà della questione Aqp in una riunione nella quale si torna a parlare di privatizzazione della società.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright