The news is by your side.

Processo ‘Vigilantes’/ Assolto Tarquinio con formula piena

18

Tutti assolti perchè il fatto non sussiste. Era attesa nelle prime ore del pomeriggio, invece, è arrivata alle dodici e trenta di oggi, la sentenza d’appello del processo "Vigilantes", quella che vedeva imputate 9 persone tra cui il consigliere regionale di Forza Italia Lucio Tarquinio, l´ex direttore generale degli ospedali Riuniti Nicola Cardinale un funzionario del nosocomio foggiano, cinque titolari di istituti di vigilanza e una commercialista.  I 9 erano tutti accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere e turbativa d´asta in due distinti filoni d´inchiesta relativamente ad una serie di appalti per la vigilanza nelle strutture sanitarie. In primo grado Tarquinio e Cardinale vennero condannati a tre anni e sei mesi I fatti si riferiscono al 2004 quando Tarquinio avrebbe esercitato indebite pressioni su Cardinale per modificare un bando di gara e favorire una cooperativa di vigilantes, da lui, secondo l’accusa, ‘sponsorizzata’. Si tratta di un’assoluzione con formula piena giunta dopo due ore di camera di consiglio dei giudici della prima sezione penale della Corte d’Appello di Bari così come ci riferisce il legale del politico Michele Curtotti. "Il mio assistito ha accolto con grande commozione la sentenza, era certo del risultato finale e non ha mai perso la fiducia – queste le uniche dichiarazioni del consigliere regionale".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright