The news is by your side.

Lega Pro/ 1^ Divisione Gir. B/ Il Sorrento ferma il Foggia sullo 0-0

25

Nulla da fare: negli ultimi sette giorni il Sorrento si può a giusta ragione definire la bestia nera del Foggia. Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia nella semifinale di domenica scorsa, oggi i costieri hanno fermato i satanelli sullo 0-0, frutto di una gara non entusiasmante da parte di entrambe le squadre, molto contratte e afflitte dalla paura di vincere. Primo tempo a ritmi blandi, con i padroni di casa che sfiorano il gol con Myrtaj, il cui tiro colpisce il palo esterno. Alla mezzora occasione per il Foggia, con una conclusione di Pecchia fuori di un soffio. Secondo tempo più vivo con Zanetti e Pecchia che provano a colpire sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma trovano di fronte un superbo Spadavecchia; dall’altra parte sono Vanin e Maiorano a sfiorare il gol, ma la mira dei due sorrentini è imprecisa. Novelli butta dentro Piccolo per Pecchia e i satanelli acquistano maggior velocità in fase offensiva: al 25’ è Troianiello, lanciato a rete da Germinale, a presentarsi tutto solo davanti a Spadavecchia che si esalta ancora una volta in uno straordinario intervento in angolo. Quattro minuti dopo, Bremec e Zanetti per poco non regalano un gol agli uomini di Simonelli, ma Fialdini non ne approfitta. Al 37’ ancora un’occasione per il Foggia con Pedrelli che sfodera un gran tiro dalla distanza, si salva in due tempi l’estremo difensore sorrentino. La gara termina con i dauni schiacciati nella propria metà campo e con Bremec costretto a sventare qualche altra azione pericolosa dei padroni di casa.

Con il successo della Cavese sulla Juve Stabia la zona playoff si allontana sempre di più: i rossoneri ora viaggiano con sei punti di ritardo dai metelliani e con tre dall’Arezzo, che ha però una partita in meno e che sarà impegnato domani sera nel posticipo con il Gallipoli.
 
(Il Grecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright