The news is by your side.

Vico/ ASL, il servizio pulizie torna ad esere “interno”

25

Anche il servizio di pulizie viene reinternalizzato nella Asl. «Nonostante abbiano tentato in tutti i modi di bloccare la reinternalizzazione dei servizi appaltati nella nostra ASL – spiega Mangia Santo del coordinamento territoriale Rdb-Cub – a partire da oggi viene internalizzato anche il servizio di pulizie; una vittoria questa che è da attribuire solo ed esclusivamente alla volontà di tante lavoratrici e lavoratori che non hanno esitato un attimo a far sentire la loro voce (e non solo) nel momento in cui tutto sembrava perso».  Con questa reinternalizzazione, che riguarda oltre duecento lavoratori si chiude – aggiunge il sindacalista – quasi completamente (mancano all’appello ancora alcuni servizi) un cerchio che si era cominciato a tracciare con il servizio di emergenza e urgenza 118 e poi, nel corso dei mesi, con quello dell’ausiliariato e della manutenzione». Per l’esponente sindacale – con questi provvedimenti si è sconvolto un modo di gestione politico affaristica della’ sanità pubblica e, per questo, ci si attende attacchi da più parti. «La RdB CUB e, soprattutto, i lavoratori – conclude Mangia Santo – non lo permetteranno mai. Le intimidazioni che sono cominciate da un pò di tempo – vedi quanto successo all’amministratore unico di Sanitaservice, al quale esprimiamo tutta la nostra solidarietà, e ad un nostro delegato alcuni anni or sono, non fanno altro che confermare la bontà di quanto sinora si è fatto,convinti come siamo che i risparmi derivanti dalla reinternalizzazione possono (e devono) essere impegnati per migliorare i servizi ai cittadini pugliesi e non ,come era sinora, per arricchire qualcuno».
Alla Regione si chiede di continuare nell’impegno politico e di agevolare chi vuole proseguire l’opera di pulizia che è iniziativa, aggiunge il sindacato, con l’Asl.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright