The news is by your side.

Provincia conferma percorso di stabilizzazione per 125 lavoratori precari dell’Ente

26

L’Amministrazione provinciale conferma la propria volontà politica di concludere positivamente il percorso di stabilizzazione che interessa 125 lavoratori dell’Ente. E’ questo l’esito della riunione tenutasi questa mattina per analizzare in maniera approfondita i termini della questione. All’incontro erano presenti il presidente della Provincia, Antonio Pepe; gli assessori provinciali al Personale ed al Bilancio, Gabriele Mazzone e Leonardo Di Gioia; i segretari territoriali della Funzione pubblica di Cgil, Cisl e Uil nonchè le rappresentanze delle organizzazioni sindacali autonome; il presidente della Rsu Leone ed i componenti della Rappresentanza sindacale unitaria dell’Ente. Intenso e costruttivo il dibattito sviluppatosi sulla vicenda, in un clima di coesione circa le prospettive utili ad una conclusione positiva del processo di pre-stabilizzazione attivato dalla precedente Amministrazione provinciale. Due i punti sui quali si è riscontrata la totale condivisione delle parti: da un lato la conferma dell’impegno della Giunta provinciale a terminare il percorso di pre-stabilizzazione, nei limiti dei posti disponibili all’interno della pianta organica e nel rispetto delle norme in materia; dall’altro la volontà di porre mano ad un esame della dotazione organica dell’Ente, alla luce del trasferimento di personale della Provincia di Foggia alla nuova Provincia ‘BAT’. Sulla base di queste considerazioni, su cui tanto i sindacati quanto gli organi di governo hanno convenuto, l’Amministrazione provinciale ha impegnato il Dirigente del Settore Risorse Umane, Micky de Finis, presente all’incontro, a verificare le condizioni indispensabili per la stabilizzazione e a riferire, in tempi brevi, anche in relazione agli eventuali atti amministrativi adottabili.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright