The news is by your side.

Foggia, nasce lo “sportello del turista”

24

Uno sportello a tutela dei vacanzieri.

 

Si avvicinavano le vacanze  con esse anche i problemi legati ai ritardi, cancellazioni dei treni, aerei e navi. A tal proposito nasce lo “Sportello del Turista” che mira ad informare, nonché tutelare tutti i turisti della Capitanata.
Se la vacanza è stata prenotata in agenzia o tramite tour operator è utile richiedere copia del contratto che si sottoscrive. “Fate bene attenzione – ha afferma Alessandro Scarpiello Presidente Provinciale di ADOC Foggia – che il documento contenga tutte le offerte previste nel catalogo informativo. Se avete prenotato per un Paese Extra Comunitario, verificate la necessità degli adempimenti burocratici, per non incorrere in brutte sorprese.
La vacanza deve svolgersi così come previsto dal contratto, anche la minima variazione di programma – dunque, un servizio mal funzionante o addirittura assente- deve essere segnalato al tour operator. Ci sono 10 giorni, dal rientro, per fare reclamo richiedendo il rimborso, quindi è utile conservare il catalogo, biglietti dei mezzi con cui si è viaggiato e se possibile avere la documentazione , anche fotografica o in formato video, dell’inadempimento del tour operator.
L’idea dello Sportello per il Turista non è una novità – ha spiegato il Presidente dell’associazione Alessandro Scarpiello -. Da anni ci battiamo per difendere i diritti dei cittadini. In particolare, con l’arrivo della stagione estiva, la nostra iniziativa garantisce ai turisti una competente assistenza, infatti basterà inviare una mail a foggia@adocpuglia.itIndirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo e successivamente si riceverà risposta di uno dei legali dell’associazione ADOC FOGGIA oppure chiamare al numero 0881/700094.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright