The news is by your side.

Vico/ Merce taroccata sequestri e denunce

17

Un’operazione degli uomini del comando della polizia urbana di Vico del Gargano ha portato al sequestro di 700 pezzi di prodotti contraffatti, in vendita su bancarelle improvvisate lungo corso Carmine in questi giorni particolarmente affollato per i festeggiamenti in onore della Madonna del Carmelo. Magliette, borse, orologi, cinture, portamonete con marchi firmati Keller, Hernan, Gucci, Dolce e Gabbana, Prada, Cavalli, Vitton, Haodeng Bag, Martini, Kelly, Gege, Valerio, Victoria, come dire i nomi dei più prestigiosi artisti italiani, e non solo, naturalmente tutti con marchio contraffatto.
Falsi facilmente riconoscibili sia per l’approssimazione delle cuciture dei capi, ma anche dal fatto che i colori erano tutti sbiaditi, quasi certamente per la qualità del prodotto e l’eccessiva esposizione al sole: L’intervento dei vigili urbani si inquadra – spiegano dal Comune – nell’ambito
di una più ampia azione c controllo sulla tutela delle aree pubbliche e del rispetto delle norme per il commercio. La merce è stata sequestrata insieme alle bancarelle, mentre per i commercianti ambulanti – quasi tutti africani, in particolare marocchini – è scattata l’accusa di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione. Peraltro alcuni dei venditori ambulanti al momento dei controlli e delle operazioni d identificazione hanno approfittato della confusione e sono riusciti a dileguarsi, facendo perdere le loro tracce.
Nutrita la pattuglia che ha proceduto all’operazione, coordinati dal comandante, capitano Francesco Delli Muti, e dal tenente Giuseppe Apruzzese; ne fecevano parte gli agenti Nicola Della Vella, Eduardo Cavalli, Giuseppe Giglio, Biagio Bonsanto, Michele D Giorgis, Valentono Virgilio. Analoghi controlli proseguiranno per tutto il periodo estivo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright