The news is by your side.

Falso ed abuso d’ufficio: condannato Donato Troiano

19

Un anno e due mesi di reclusione per Donato Troiano, Maria Rosaria Daniello e Romolo De Francesco ritenuti colpevoli di un abuso riferito ad una modifica ‘ex post’ di una graduatoria – per soli titoli – per logopedisti

Si è chiuso con tre condanne il procedimento giudiziario nei confronti dei tre, all’epoca dei fatti, commissario, direttore amministrativo e capo del personale della Asl di Foggia.

L’accusa nei loro confronti è di falso e abuso di ufficio. Il caso è nato dopo una denuncia, presentata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, da una ragazza risultata 9^ nella graduatoria per logopedisti pubblicata a settembre del 2007. Lei si sarebbe accorta delle incongruenze tra il verbale della commissione e la graduatoria messa, poi, in delibera.

A manometterla sarebbero stati proprio Donato Troiano, Maria Rosaria Daniello e Romolo De Francesco. A confermare le tre condanne il difensore della ragazza, l’avvocato Antonella Nigro. Alla condanna di un anno e due mesi si aggiunge il risarcimento danni, da quantificare in sede civile.

(fonte: TeleRadioErre)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright