The news is by your side.

E’ online il nuovo sito dell’inps

16

Ogni giorno oltre 5 milioni di pagine viste e piu’ di 200mila “visite” 3,2 milioni di utenti abilitati a servizi web.

 

Il sito dell’Inps sta cambiando. In questi giorni è stata rilasciata la nuova veste grafica dell’home page. L’obiettivo è quello di offrire anche sul web un modo più semplice ed efficace di presentare l’Istituto e i suoi servizi, per dare risposte a chi ha necessità di informazioni e servizi sul sistema dell’assistenza e della previdenza italiana.
 
Il cambiamento sarà graduale, per evitare problemi a chi già è un utente del sito: con l’attuale livello di traffico si prevede che a fine anno saranno oltre 20 milioni i visitatori (+30% rispetto al 2008) e 3,2 milioni gli utenti registrati e abilitati a svolgere servizi online, tramite Pin. Le abitudini devono avere il tempo di cambiare. Per questo, nella fase iniziale, si aggiorneranno solo le modalità di accesso alle informazioni, mentre l’uso dei servizi dell’Inps rimarrà tale per impedire che si verifichino difficoltà nello svolgere operazioni essenziali.
Anche il cambiamento di uno dei canali di comunicazione fondamentali dell’Inps con i cittadini si prefigge lo scopo di rendere sempre più vicino l’Istituto ai suoi clienti/utenti. Nel corso di quest’anno si è fortemente incrementato il volume degli utilizzatori del sito Inps. Ogni giorno sono ormai più di 200mila gli italiani che visitano il sito, con punte che superano i 320mila contatti, con un incremento di oltre il 40% rispetto al 2008; per un totale di 5 milioni di pagine viste ogni giorno, con punte di oltre 7 milioni.
Un altro indicatore del volume di traffico che sopporta il sito dell’Inps riguarda la quantità di oggetti disponibili sulle pagine web: si tratta di una media di 20 milioni di componenti web (frame, bottoni, moduli, etc) scaricabili ogni giorno.
 
Il cambiamento della home page vuole offrire subito la percezione che il cambiamento è in corso. La nuova veste grafica si propone di essere di facile comprensione e più intuitiva; innovativa nel dialogo con gli utenti, ma forte di quegli elementi che, nel tempo, hanno conferito all’Istituto, anche sul web, riconoscibilità, efficienza, qualità e trasparenza.
 
Tra i nuovi strumenti a disposizione fin dall’inizio, c’è il nuovo motore di ricerca. In questo caso l’obiettivo è stato quello di fornire un aiuto speciale per tradurre e semplificare il linguaggio giuridico e amministrativo, cui spesso si fa riferimento nell’attività di servizio dell’Istituto. Il motore di ricerca interverrà in aiuto dell’utente, suggerendo le parole corrette, nel caso in cui la chiave di ricerca sia imprecisa. In questo modo fornirà alternative ai risultati con argomenti correlati a quelli ricercati, permettendo a chi non ha competenze giuridiche o amministrative, di sfruttare al meglio le potenzialità dei servizi web dell’Inps.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright