The news is by your side.

Verso le Regionali/ Vendola : Boccia vinca primarie ed io lo sosterrò

16

Nichi Vendola non arretra. Il governatore pugliese spiega che ‘un passo indietro sarebbe una pagina di cattiva politica’ e aggiunge ‘non si può chiedere a nessuno il suicidio come forma di protagonismo politico’. Vendola attacca Casini che nel nome di un ‘estremismo di centro’, ‘persegue cinicamente obiettivi abbastanza robusti’. L’obiettivo a cui allude il presidente regionale è quello di ‘mettere un’Opa sulla testa del Pd, spingerlo ad una nuova mutazione genetica’. ‘Se Casini dice basta ai giochini di Vendola – precisa – si sta riferendo alle primarie, un processo democratico che è stato la culla del Pd’. Vendola accusa Casini di fare la ‘politica dei due forni’ e quanto alla sinistra ‘vuole metterla dentro come legna da ardere’. Sul candidato in pectore del Pd, Boccia, Vendola afferma: ‘mi sconfigga alle primarie e sarò il suo più appassionato sostenitore, anche se lo considero un candidato perdente’. Il governatore, infine, parla di ‘rapporto lesionato’ con D’Alema, dal quale non si aspettava carezze ma neanche che desse ‘la stura a una deriva catastrofica del suo partito di centrosinistra’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright