The news is by your side.

38° CARNEVALE SANGIOVANNESE

17

Viaggio attorno al Mondo.

 

Fervono i preparativi per il 38° Carnevale sangiovannese.
Anche quest’anno le scuole saranno le protagoniste dei festeggiamenti: con grande gioia dobbiamo già registrare la loro aumentata partecipazione ed il loro crescente desiderio di coinvolgere i ragazzi e le loro famiglie.
Ma per comprendere il senso e gli obiettivi del CARNEVALE 2010 è necessario conoscere il programma di “CONTAMINAZIONE CULTURALE”, elaborato dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, nonché alla Cultura, Sport e Spettacolo del Comune di San Giovanni Rotondo, Carlo Macrini.

Ecco qui sinteticamente esposti presupposti e obiettivi del detto programma.

Negli ultimi decenni San Giovanni Rotondo ha modificato le proprie caratteristiche sociali, passando da paese prevalentemente aperto verso popolazioni dell’area provinciale e regionale a città inserita in un contesto internazionale.
Casa Sollievo della Sofferenza ed il Convento Santa Maria delle Grazie sono stati per un lungo periodo il motivo principale di questa “contaminazione” attraverso la presenza di operatori religiosi e sanitari, affluiti negli anni, ciascuno portando parte della propria cultura e della propria storia comunque legate da un vincolo nazionale.
Negli ultimi anni il flusso immigratorio che ha interessato il territorio nazionale ha determinato un cambiamento radicale nella composizione sociale della città. Si è quindi assistito a:
–    Un sempre maggior numero di matrimoni tra residenti e stranieri;
–    Un sempre maggior bisogno di nuova forza lavoro per prestazioni a basso contenuto professionale.
Questi fattori hanno stabilito nuovi rapporti di presenza che vanno crescendo di anno in anno, senza che siano posti in essere momenti di conoscenza reciproca. In altre parole, ciascuno di noi conosce gli altri solo attraverso il contatto diretto oppure dagli stereotipi offerti dai mezzi di comunicazione.
Lo scopo del progetto “CONTAMINAZIONE CULTURALE”, che può divenire primo momento di ulteriori iniziative, è di realizzare momenti di conoscenza tra le varie culture, locale, nazionali ed internazionali, presenti sul territorio.
In particolare, nella fase operativa del progetto, i “referenti” (Servizi Sociali, Parrocchie, Scuole, Associazioni) potranno incontrarsi per porre in essere:
– Dibattiti su società e costumi;
– Confronto sulle diversità religiose nel  rispetto della libertà reciproca;
– Conoscenza delle caratteristiche gastronomiche attraverso la realizzazione di stand tipici;
– Mostre di arti grafiche, pittoriche, fotografiche, ecc.;
– Momenti musicali e folkloristici;
– Giochi tra bambini;
– Interscambio di linguaggio (conoscenza di parole di uso comune);
– Ogni altra idea utile che consenta di realizzare una reciproca conoscenza ed abbattere i muri dell’indifferenza sociale.

La Pro Loco di San Giovanni Rotondo, associazione turistica senza scopo di lucro, iscritta nei registri nazionale e regionale delle associazioni di promozione sociale, ha inteso aderire al Progetto “CONTAMINAZIONE CULTURALE”, applicando i suoi principi e scopi al Carnevale 2010.

Per questo, alle scuole ed ai gruppi in maschera partecipanti si chiede di seguire il Tema del Carnevale 2010, “VIAGGIO ATTORNO AL MONDO”, tenendo in particolare considerazione le etnie presenti nel territorio sangiovannese e garganico.

Saranno dunque, considerati, ai fini delle premiazioni,

– coinvolgimento di bambini/ragazzi e loro famiglie provenienti da paese stranieri;
– ricerca dei loro costumi e tradizioni;
– ispirazione ai valori della integrazione, solidarietà, curiosità verso modelli di vita diversi dai nostri;
– fantasia e capacità anche di interpretare le tradizioni altrui, secondo uno spirito prettamente carnevalesco.

Viene pure richiesto ai partecipanti di redigere una sintetica relazione sul lavoro svolto, nonché una brevissima presentazione (massimo 10 righe) del proprio gruppo in maschera, presentazione che introdurrà lo stesso prima delle esibizioni.

Si ricorda infine che Il Carnevale 2010 si svolgerà secondo il seguente calendario:

– domenica 7 febbraio, sfilata;
– domenica 14 febbraio, sfilata;
– martedì 16 febbraio, sfilata e premiazioni.

Si aggiunge, quindi, al tradizionale calendario, un’ulteriore domenica di festa, che fornisce un’altra opportunità ai ragazzi di sfilare.
Per Martedì 16 febbraio, verrà impegnato – nel caso in cui la pioggia o la neve dovessero impedire lo svolgimento all’aperto delle premiazioni, il cineteatro Palladino. Questa scelta è stata reputata necessaria in quanto:
– è fondamentale permettere ai gruppi di esibirsi nella coreografia predisposta ed eseguire le previste premiazioni nel modo più sereno possibile;
– alcuni concittadini non hanno apprezzato l’anno scorso il trasferimento dei festeggiamenti – non auspicato ma dovuto alle avverse condizioni atmosferiche –  nella struttura di Pozzo Cavo;
– sfumata la festa del martedì non è più possibile recuperare: il mercoledì delle Ceneri sancisce la fine del Carnevale.
Si ribadisce comunque che – salvo cattivo tempo – tutte le sfilate nonché le premiazioni si svolgeranno all’aperto: comunicheremo quanto prima percorsi ed orari.

Per tutte le informazioni, www.prolocosangiovannirotondo.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright