The news is by your side.

Regione Puglia/ Non cambia legge elettorale, sbarramento 4%

17

E’ stata definitivamente accantonata la modifica della legge regionale elettorale: lo ha deciso il Consiglio Regionale della Puglia, che ha approvato a maggioranza un ordine del giorno con il quale "si sospende l’esame della proposta di legge di modifica". Alle elezioni di fine marzo, quindi, in Puglia si votera’ con lo sbarramento al 4% sulla singola lista, che i piccoli partiti del centrosinistra chiedevano di eliminare o ridurre.
Nella seduta di domani, invece, saranno esaminati provvedimenti in materia di opere irrigue e lavori pubblici. Lunedi’, infine, la riunione del Consiglio Regionale sara’ completamente dedicata alla legge "Omnibus" per la parte socio-sanitaria. Sempre domani si riunira’ la settima commissione consiliare per ascoltare il sindaco di Bari, Emiliano, sulla vicenda dell’autonomia di Carbonara e Palese-Santo Spirito, questione che sta provocando molte polemiche.
"Se i territori di Carbonara e Santo Spirito-Palese diventeranno autonomi – evidenzia Emiliano – il comune di Bari rischia di perdere lo status di Citta’ Metropolitana".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright