The news is by your side.

Tradizione e innovazione pugliese all’Expo? Sì ma c’è da aspettare un bel pò

66

E’ da poco finita la Borsa internazionale del Turismo di Milano e a Foggia già si pensa all’Expo 2015 nel capoluogo lombardo. Il problema della mancanza di cibo in alcune zone del mondo, l’educazione alimentare, le tematiche legate agli Ogm (organismi geneticamente modificati) ed in generale tutto ciò che attiene alla sfera della nutrizione si sintetizza in una sola frase ‘Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita’.

Ed è proprio questo il tema scelto per l’Expo2015, l’esposizione Universale di natura non commerciale che si svolgerà a Milano. Centottanta giorni in cui saranno in gioco l’immagine ed il prestigio dell’Italia. Un evento al quale prenderà parte anche la provincia di Foggia, grazie ad un’intesa sottoscritta tra le Camere di Commercio di Foggia, Matera e Salerno e che ha poi coinvolto gli Enti di Reggio Calabria, Crotone, Campobasso e Isernia. Le 5 regioni fanno sistema nella più importante esperienza universale del nuovo secolo e diventano una macroregione in grado di dare maggiore impulso allo sviluppo economico dei territori.

La manifestazione catapulterà il Mezzogiorno al centro dell’interesse mondiale e sarà la naturale prosecuzione di un percorso comune che ha trovato il proprio consolidamento nella quinta edizione di Euro&Med Food, in programma a Foggia a fine marzo. Con la prevista partecipazione di oltre 120 Paesi più un numero importante di enti internazionali, l’Expo 2015 sarà uno straordinario evento universale che darà visibilità alla tradizione, alla creatività e all’ innovazione e alla sicurezza nel settore dell’alimentazione.

Per ora è solo un’ipotesi e un desiderio del presidente della fiera del Levante, Cosimo Lacirignola, ma grazie al ‘traino’ di Expo 2015 forse si potrà concretizzare: organizzare a Bari nel marzo del 2015, la settima edizione del Forum Mondiale dell’Acqua. Rappresenta un’occasione unica per affrontare il problema dell’acqua a livello internazionale, per discutere insieme e progettare soluzioni possibili e condivise.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright