The news is by your side.

Calcio/ Magia al San Nicola Il 13 agosto Milan-Inter-Juve

2

Dalla maglia biancorossa a quella bianconera. L’ex difensore della squadra dei «galletti», Leonardo Bonucci, visto dagli spettatori del San Nicola sarà una delle novità del trofeo Tim del 2010, il triangolare amichevole delle «grandi» che si svolge alla vigilia di ogni campionato. Ci sarà l’Inter vincitrice dello scudetto, della Coppa Italia e della Coppa Campioni. Ma ci saranno anche il Milan e la Juventus. La notizia sarà ufficializzata nelle prossime ore quando il Comune e la Master group sport di Milano, la società incaricata dalla Tim di gestire l’evento, sigleranno l’accordo. Nel frattempo l’appuntamento al San Nicola del 13 agosto è già inserito in calendario.

L’evento è destinato a riscaldare il popolo dei tifosi delle tre squadre più gettonate che vedranno catapultati nel «San Nicola» decine di migliaia di persone, proprio come accaduto fino a sei anni fa con il trofeo Moretti. La curiosità di vedere all’opera i nuovi team metterà in moto già da oggi la caccia ai biglietti: è grande l’attesa di vedere gli schemi di gioco di Benite z, successore di «Mou» nella panchina neroazzurra, del coach rossonero Alleg ri o per finire quelli della «nuova» Juventus di Del Neri che saluterà il San Nicola con il nuovo acquisto ex biancorosso. Contemporaneamente dovrà mettersi in moto la macchina organizzativa visto che l’evento cade in un periodo generalmente la città si svuota. La scelta su Bari – il cui nome circolava già da qualche settimana – avrebbe avuto un’accelerazione in questi ultimi giorni soprattutto alla luce di un incontro che si è tenuto con l’assessore al marketing territoriale, Gianluca Paparesta, il cui ruolo – assicurano i bene informati – sarebbe stato determinante per il via libera definitivo.

Indubbiamente, l’operazione si sta svolgendo con la condivisione dell’assessore allo sport, Elio Sannicandro. L’obiettivo è restituire alla città quella popolarità conferita per quattro anni consecutivi con il trofeo Moretti, che dal 2000 al 2004 ha sempre fatto segnare il tutto esaurito nel «San Nicola», abituato fino a quel momento ad assistere ad incontri «meno importanti». Non è il caso del Bari che nell’ultimo anno ha fatto riassaporare il piacere della piacevole invasione (nella scorsa stagione l’incasso più alto è stato registrato con Bari-Inter), ospitando match importanti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright