The news is by your side.

Duecentodieci milioni di debiti Comune di Foggia al dissesto

10

Per la Corte dei Conti il piano risanamento non basta.

 

La situazione economico-finanziaria del Comune di Foggia è grave. A pronunciare parole poco confortanti è la Corti dei Conti che ha risposto all’audizione fatta dal sindaco Gianni Mongelli che, il 7 luglio scorso, consegnò ai magistrati contabili di Bari i documenti relativi alla manovra di risanamento delle casse comunali, che registrano debiti che superano i 247 milioni di euro. Una cifra ufficialmente dichiarata nel bilancio. Nelle oltre venti pagine di delibera la Corte dei Conti demanderebbe al consiglio comunale la scelta di dichiarare il dissesto finanziario visto che, nonostante l’intensa attività dell’amministrazione comunale, la situazione pare si sia notevolmente aggravata. Un invito formale sulla scorta di tutte le accezioni sul rendiconto 2008. Una decisione molto delicata che spetta dunque al consiglio che però – nella sua autonomia- potrebbe anche assumersi la responsabilità di non dichiarare il dissesto. La notizia circola e non ci sono altri particolari perchè a Palazzo di Città le bocche restano cucite. Nessuna conferma ufficiale, tranne l’arrivo di una delibera che sembrerebbe più pesante del previsto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright