The news is by your side.

A Monte Sant´Angelo “La notte delle suonatrici”

7

Quattro artiste e tre location: questa sera a Monte Sant’Angelo, dalle 21.00, maratona musicale con Paola Turci, H.E.R., Mama Marjas e Merry go-Round. Paola Turci in piazza de Galganis; H.E.R. e Merry go-Round in largo Tre ottoni e Mama Marjas, la "regina" del reggae italiano, in largo Dauno per una maratona musicale tutta al femminile nella quarta serata di FestambienteSud. Quella di questa sera a Monte Sant’Angelo sarà "La notte delle suonatrici": un grande evento musicale che vedrà esibirsi in diverse piazze del centro storico quattro artiste, che, con un repertorio vasto ed eterogeneo, offriranno un’interessante panoramica sulle varie sfaccettature dell’universo femminile. Alle 21.00, in Piazza De Galganis, a salire sul palco sarà Paola Turci, che col suo ultimo album presenta una sorta di indagine sull’universo femminile raccontato e immaginato da donne, con canzoni inedite scritte, tra le altre, da Carmen Consoli, Nada, Ginevra Di Marco, Marina Rei, Grazia Verasani. Alle 22.15, in Largo Tre Ottoni, le atmosfere rarefatte di H.E.R., raffinata violinista originaria delle nostre terre, che accompagna grandi artisti, tra cui Teresa de Sio. Alle 23.00, in Largo Dauno, sarà la volta di Mama Marjas, considerata a ragione la voce femminile più interessante del panorama reggae italiano; una ragazza molto giovane ma dotata di una spiccata personalità musicale, che trova espressione tra ruggiti ‘reggae’ in tarantino e raffinatezze dal sapore jazz cantate spesso in inglese. A chiudere, a 00.30, in Largo Tre Ottoni, Luisa Quaglia e i Merry go-Round, che presentano un Rock romantico dal taglio alternative e decadente con sfumature Progressive, esaltato dalla voce potente e sensuale di Luisa, originaria di Peschici ed emigrata in Toscana. Ad arricchire il programma, la Summer School "Fumetti Contromafia", le degustazioni di vini e prodotti tipici nelle "cantine" del centro storico, e la mostra fotografica "Mostra di fotografie a muro", con foto di Michele Stuppiello, Francesco Arena, Celeste Furii, le Donne daSud. Importante anche la presenza di una mostra di strisce di fumetti, a cura dell’associazione daSud.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright