The news is by your side.

Cagnano Varano/ Niente soldi? ‘Dissotterro i capodogli’

14

Fermato in tempo dai carabinieri il proprietario del terreno in cui sono state sotterrate le carcasse dei cetacei

 

Nei giorni scorsi le minacce, oggi i fatti. Antonio Marucchelli, proprietario del terreno in cui sono state sepolte le carcasse dei capodogli spiaggiatisi sul litorale tra Cagnano Varano e Ischitella, questa mattina ha messo in funzione le ruspe per dissotterrare i cetacei. Un gesto estremo dettato dal mancato pagamento della somma promessa, 532 mila euro. I carabinieri lo hanno fermato in tempo, evitando così che potessero esserci danni ambientali. Le ruspe hanno rimosso soltanto i primi 50 centimetri di terreno, una minima parte dato che i capodogli sono stati sotterrati a 7 metri e mezzo di profondità. Nessun contratto scritto e nessun anticipo di denaro, soltanto accordi verbali dettati dall’urgenza dell’operazione. La ditta Agritour Coge (il cui titolare è il figlio di Antonio Marucchelli) si è messa subito a lavoro, ma a distanza di otto mesi non è arrivata alcuna rassicurazione di pagamento, almeno fino ad oggi. Dal Ministero dell’Ambiente, infatti, arriveranno 150mila euro. Ne restano da pagare altri 382. La referente è la Provincia di Foggia, ma gli enti interessati sono tanti che ora dovranno sedersi intorno ad un tavolo ed accordarsi per evitare che le ruspe tornino in azione.

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE

rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright