The news is by your side.

Un decalogo dell’ABI per l’uso corretto e sicuro della carta di credito

81

Bancomat, Credit-Card e Pre-pagate sono le soluzioni preferite dagli italiani in vacanza.

 

Meno contante in tasca e più pagamenti comodi e sicuri con carte, Bancomat e pre-pagate: in vacanza sono sempre di più gli italiani che preferiscono partire col denaro di plastica. Lo rileva l’Abi secondo la quale oltre un terzo dei prelievi e dei pagamenti effettuati col Bancomat si concentra tra giugno e settembre. Solo quest’estate – sostiene l’Associazione bancaria – saranno effettuati circa 260 milioni di prelievi (36% del totale) per un ammontare di 42miliardi di euro, e 300 milioni di pagamenti (33%) per 19,5 miliardi Pratiche e sempre più ‘diffuse, soprattutto tra i giovani, anche le carte pre-pagate: ricaricabili o “usa e getta” nominative o al portatore, si differenziano dalle altre carte perchè contengono somme pagate in anticipo (come le ricariche dei telefoni cellulari). In occasione dell’estate così l’Abi ha messo a punto un decalogo per l’uso corretto e sicuro delle carte di pagamento nel quale al primo punto consiglia «per evitare i furti sotto l’ombrellone, meglio non avere troppo contante con sè, ma utilizzare Bancomat e carta di credito oppure prelevare volta per volta, secondo necessità». Prima di partire – ricorda. L’Abi mette in guardia sui pericoli di donazione: «Quando si prelevano contanti, è bene accertarsi sempre che non ci siano installazioni anomale sugli sportelli o sguardi indiscreti (meglio digitare il numero coprendo la tastiera con l’altra mano). Nei luoghi che non si frequentano abitualmente – poi – è meglio non perdere mai di vista la carta al momento dei pagamenti e firmare la ricevuta solo dopo aver controllato l’importo. C’è poi l’utilizzo dei numeri verdi, per bloccare la carta in caso di smarrimento o furto, oppure per trovare lo sportello più vicino. Due i consigli finali: «conservare le ricevute di pagamento e controllare. l’estratto conto per poter rilevare in tempi brevi eventuali spese non autorizzate» e «per i pagamenti onlne, prima di inserire i dati è buona norma verificare che il sito offra una connessione protetta, riconoscibile dall’indirizzo che comincia con https://…».

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-


LA CITTA’ VISIBILE

L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright