The news is by your side.

Un milione di euro per scuole di tredici comuni a maggiore rischio sismico

83

L’autorità di Bacino della Puglia ha sottoscritto la convenzione per la valutazione della vulnerabilità sismica di secondo livello di alcuni edifici scolastici con altri cinque Comuni della Provincia di Foggia, ovvero Lesina, Carpino, Vico del Gargano, Rocchetta Sant’Antonio e Castelluccio Valmaggiore.

Lo annuncia l’assessore regionale alle Opere pubbliche e Presidente dell’AdB Puglia Fabiano Amati. La convenzione si inserisce nell’ambito di un accordo di programma quadro sullo studio di fattibilità per il monitoraggio e la messa in sicurezza delle aree urbane a rischio di stabilità statica e vulnerabilità strutturale, relativa proprio al comune e alla Provincia di Foggia, e prevede la valutazione dei rischi naturali sull’intero territorio della Provincia di Foggia. Attraverso la convenzione l’AdB, che destinerà in tutto un milione di euro alla stipula di accordi quadro con tutti i Comuni aderenti, affida al Comune le attività previste e quest’ultimo si impegna a portare a termine le attività entro 120 giorni dalla firma della convenzione. Al termine della stessa il Comune, che individuerà il soggetto responsabile delle attività previste, provvederà a consegnare all’AdB della Puglia i risultati dello studio condotto. La proposta di convenzione è stata inviata a 13 Comuni, sede degli edifici scolastici a maggior criticità, che dovranno svolgere le valutazioni della vulnerabilità sismica sulla base delle "Linee Guida esplicative secondo la nuova Normativa tecnica DM 2008" redatte dal Dicar del Politecnico di Bari e secondo le "Prescrizioni tecniche per l’esecuzione delle indagini e linee guida per la redazione della relazione sulle indagini geologiche, geologico-tecniche e sismiche" redatte dall’Autorità di Bacino della Puglia. L’individuazione degli edifici scolastici è avvenuta sulla base della graduatoria di vulnerabilità degli edifici pubblici della Provincia di Foggia facente parte dello studio "Censimento di vulnerabilità degli edifici pubblici, strategici e speciali nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia". Il censimento è stato redatto in occasione del Progetto per la rilevazione della vulnerabilità del patrimonio edilizio a rischio sismico e di formazione di tecnici per l’attività di prevenzione sismica connessa alle politiche di mitigazione del rischio nelle regioni dell’Italia meridionale promosse dal Dipartimento della Protezione Civile e realizzato attraverso il Gruppo Nazionale per la Difesa dai Terremoti (GNDT) nell’ambito dei Lavori Socialmente Utili (LSU) e dei programmi di verifiche tecniche di 1 e 2 livello già eseguiti ed in via di definizione da parte della Regione Puglia. L’elenco completo dei comuni è il seguente: Apricena, Bovino, Carpino Castelluccio Valmaggiore, Cerignola, Foggia, Lesina, Lucera, Manfredonia, Rocchetta Sant’Antonio, Rodi Garganico, San Severo e Vico del Gargano Ad oggi sono state firmate le convenzioni con Manfredonia, Cerignola, Lesina, Carpino, Vico del Gargano, Rocchetta Sant’Antonio e Castelluccio Valmaggiore.

 

 

 

 

Leggere è il cibo della mente
Quest’estate regalati

LA GRANDE IMPLOSIONE
rapporto sui viestani 1970 – 2007
il libro di ninì delli Santi

…”nulla è impossibile a Vieste
dove nulla è possibile”…

———————————————————-

LA CITTA’ VISIBILE
L’odonomastica di Vieste
dall’era antica ad epoca contemporanea
di Matteo Siena

in edicola o librerie
prenotazioni e spedizioni
0884/704191
oppure info@ondaradio.info

———————————————————————-


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright