The news is by your side.

Domani a Monte sant’Angelo, presentazione del romanzo “Ai confini del Reame” di Matteo Rivino

11

Mercoledì 18 agosto, alle ore 18,30, a Monte sant’Angelo, presso l’auditorium delle Clarisse, con il patrocinio della locale “Pro Loco”, sarà presentato il romanzo di Matteo Rivino “Ai confini del Reame” (Seneca Edizioni,   421 pagine, euro 20,00).
Ne discuteranno con l’autore, introdotti da Maria Leonarda Basta, Teresa Maria Rauzino, Giacomo Stuppiello e Giuseppe Maratea.
La vicenda è quella di due giovani, Luigino e Michele, e delle rispettive famiglie, si svolge a Monte sant’Angelo e a Napoli tra fine settecento e inizi ottocento e ripropone la realtà del regno di Napoli (il Reame), al tempo di Ferdinando IV di Borbone (il “re lazzarone), e anche gli anni dei primi sussulti repubblicani, il tramonto del sistema feudale con le sue regole e convenzioni retrive e il timido affermarsi, sull’onda della Rivoluzione francese, del primato della ragione.  

SCHEDA AUTORE
Matteo Rivino, nato a Monte Sant’Angelo, vive dal 1961 a Milano, dove ha trascorso l’intera vita lavorativa come dirigente di aziende industriali. Attaccatissimo al suo paese d’origine, dove trascorre ogni anno le vacanze estive, nel 2006 pubblica il libro autobiografico "I virtuosi della trottola", che offre un significativo spaccato della civiltà contadina e della vita quotidiana di Monte Sant’Angelo  tra la seconda guerra mondiale ed il primissimo secondo dopoguerra, una città che viveva il binomio di centro culturale di altissimo livello, noto in tutta la provincia, e di paese dove, spesso, a stento si riusciva a sbarcare il lunario. Nel 2007, in collaborazione con Francesco Corbellini, ex presidente dell’ENEL scrive per la Sestante Edizioni di Bergamo un volume dedicato alla vita della società GIE, di cui Rivino è stato dirigente per 25 anni. Nel 2010, sempre con la stessa casa editrice,  Rivino pubblica " La vita da  prete di don Francesco " ( don  "Ciccio" Ciuffreda ),  parroco della Chiesetta  e del rione Fosso  di Monte Sant’Angelo, che " ha umanizzato il soprannaturale a beneficio del prossimo, cui ha dedicato la vita ". Ancora  nel 2010,  per Seneca Edizioni di Torino, Matteo  Rivino pubblica il suo primo romanzo "Ai confini del Reame", che verrà presentato domani, 18 agosto,  a Monte Sant’Angelo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright