The news is by your side.

Tagli scuola, domani proteste e assemblee a Foggia

4

110 perdenti posto, che si sommeranno ai circa 250 dello scorso anno. E’ la conseguenza dei tagli relativi alla scuola primaria di capitanata per l’imminente anno scolastico.  Non meno diversa la situazione della secondaria di 1° grado dove sono 60 i "soprannumerari", 18 di questi sul sostegno e i restanti su discipline tecnico-pratiche. Nella secondaria di 2° grado, dove la riconduzione delle cattedre a 18 ore ha messo a rischio non solo la titolarità dei docenti ma anche la continuità didattica, si è in attesa degli organici. Per ciò che riguarda il personale ATA, per il prossimo anno anche nella nostra provincia i tagli operati dalle disposizioni ministeriali e dalla Finanziaria avranno conseguenze nei servizi di segreteria e quelli di sorveglianza e assistenza. Per tali ragioni a Foggia si è costituito un comitato spontaneo di insegnanti di sostegno precari che ha organizzato una manifestazione di protesta che si terrà domani alle 9.00 presso il Provveditorato agli Studi di Foggia. Nel pomeriggio, invece, assemblea generale di tutti i precari della scuola di Capitanata, aperta a docenti e personale Ata indetta dal Coordinamento Precari della FLC CGIL. L’incontro si terrà alle 17.30 presso la nuova sede del sindacato in via della Repubblica. Nel corso dell’assemblea saranno affrontati i temi inerenti gli organici per l’anno 2010-2011 e l’organizzazione di mobilitazioni e proteste contro le politiche del Governo che hanno sottratto risorse alla scuola pubblica.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright