The news is by your side.

Il Foggia colabrodo non spaventa i tifosi

3
    PDF
azione_600Divertimento assicurato a Foggia, almeno una certezza è acquisita.

Sugli obiettivi che questa squadra può realmente porsi invece meglio attendere che la stagione si delinei per capire se tra tanti gol segnati (e subiti) i rossoneri riusciranno a essere più bravi ed a farne almeno qualcuno in più delgli avversari. Oggi siamo in perfetta parità quanto a reti realizzate (12) e subite. Perfetto equilibrio che si traduce però in una classifica decisamente avara, con appena quattro punti in saccoccia e una posizione da zona playout. Ma è questa la fase delle sperimentazioni e forse anche delle stravaganze più spinte: il boemo, che difensivista proprio non è, forse sta spingendo al massimo la sua vocazione offensivistica per capire fin dove può arrivare.

La squadra è con lui, l´ambiente manco a parlarne: nessuno si sognerebbe mai di mettere in discussione Zeman a Foggia. Tra i tifosi anzi la gran parte è convinta che le peripezie d´inizio stagione siano un viatico per successi futuri che certamente non potranno mancare.

Tutte le squadre che giocano contro il Foggia sembrano seguire questa tendenza all´attacco spinto: il Lanciano prima di rifilare 5 gol nella porta di Ivanov aveva segnato appena due volte e lo stesso Foligno aveva segnato 5 gol ma in tre partite. Insomma Zeman finora ha trovato pane per i propri denti in Prima divisione, ma il boemo sembra provarci gusto e anzi appare divertito esattamente come i tifosi alla fine delle partite. Certo, perdere non piace nemmeno a lui, ma c´è modo e modo di incassare le sconfitte e ai tifosi del Foggia per ora non dispiace che la loro squadre prenda e dia pallonate in camp: meglio un pirotecnico 4-4 che uno scialbo 0-0.

Resta tuttavia da correggere qualcosa nello schieramento tattico. Il boemo continua a ripetere che i suoi ragazzi seguitano nel commettere troppi errori, "mettono il piedino – ha detto domenica nel dopopartita di Vasto – mentre bisognerebbe essere molto più decisi".

L´ammonimento suona per la difesa, colpevole contro il Foligno di essersi lasciata bucare quattro volte "nonostante tutti i giocatori fossero schierati".

TIFOSI OK – Stadio Puttilli aperto domenica per i tifosi del Foggia che vorranno assistere al derby (molto atteso) contro il Barletta. La partita è considerata a rischio dall´Osservatorio sulle manifestazioni sportive, ma il prefetto della città della Disfida ha autorizzato l´ingresso allo stadio dei supporters in possesso di “tessera del tifoso”.

 Rocco RUO – Fonte – Gazzetta del Mezzogiorno


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright