The news is by your side.

“GRAZIE, DON ANGELO”

86

Questa è la lettera saluto pervenuta al sito puntodistella.it che rimbalziamo volentieri sul nostro. Il saluto al parroco della chiesa di Sant’Antonio (Peschici) trasferito nei giorni scorsi a Vieste e il benvenuto alla nuova guida inviata dalla Diocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo.

 

“In tanti anni passati insieme abbiamo apprezzato il tuo comportamento, nella perfetta logica dell’essere e non dell’apparire, di pastore attento, di confessore e guida esemplare. L’espressione di questi sentimenti carichi di emozione rappresenta senza dubbio il pensiero di tutti i peschiciani. I bei ricordi e i tuoi insegnamenti saranno presenti nei nostri pensieri, quelli importanti e veri, che continueranno a farci da guida come tu hai saputo fare in questo cammino, durato anni, fatto insieme. “E’ difficile, per quanto semplice possa sembrare, far parlare il cuore – senza cadere nell’ovvio e nello scontato – per ringraziare qualcuno che ha donato anni della propria esistenza a favore di una comunità che, forse, non sempre ha avuto orecchi per sentire e occhi per vedere. L’uomo, quello vero, ha la forza di percorrere la strada scelta o di fare il proprio "mestiere" – e quello del prete è senza dubbio uno dei più difficili e delicati – senza mai arrendersi o tenendo saldamente fede a quel “eccomi” pronunciato un giorno davanti a Dio e agli uomini. “Grazie, don Angelo, per tutto quello che ci hai donato e auguri di cuore per il nuovo incarico. Non saranno certo i ventitre chilometri che dividono Peschici da Vieste a "separarci" o far cadere tutto nel dimenticatoio, anzi ciò rappresenterà un motivo in più per venire a Vieste a farti visita e insieme ricordarci dei bei momenti passati insieme. Che Dio ti benedica. “In questa occasione non possiamo esimerci dal porgere il più caloroso benvenuto al nuovo parroco, al quale auguriamo buon lavoro, o meglio, buona missione.

Gabriele Draicchio.

puntodistella.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright