The news is by your side.

Pescato tonno di quasi 100 chili a largo di Vieste

84

Un tonno che sfiora il peso di cento chili è stato pescato al largo di Vieste nel corso di una battuta condotta da Pierpaolo Fabbri, proprietario del «Prodest», yacht della Lega Navale di Manfredonia, coadiuvato da Pino Scuro.  La cattura del poderoso esemplare di tonno della specie “thunnus thinnus” (tonno rosso) è stata effettuata con una canna da 50 libbre, ovvero con una lenza che regge un peso massimo di 20 chili. «Abbiamo lottato per circa 3 ore e rischiato di perdere l’esemplare perché non v’era più riserva di filo, prima di riuscire a issarlo a bordo. E’ stata una pesca impegnativa ma di grande soddisfazione» raccontano i due protagonisti della memorabile cattura. La pesca sportiva del tonno, consentita nel periodo che va da metà giugno a metà ottobre, può essere effettuata solo su imbarcazione autorizzata e per un massimo di un esemplare al giorno. Le norme vietano al pescatore sportivo di rivendere il prodotto: norme tese a regolamentare il settore e a salvaguardare la specie ittica che vengono spesso non rispettate da pescatori abusivi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright