The news is by your side.

Da Aurea a BitRel, così cambia la Borsa del Turismo

6

BitRel, ecco il nome della Borsa del Turismo Religioso e dei cammini dello spirito che da quest’anno sostituisce Aurea. L’evento, organizzato dai Comuni di San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo in intesa con l’Enit, la Conferenza Episcopale Italiana e l’Opera Romana Pellegrinaggi, si svolgerà dal 26 al 28 novembre tra Palazzo Dogana, il convento dei frati cappuccini di San Pio e il Castello di Monte.  Si parte da Foggia il 26 novembre con un convegno su "Religioni, identità e vita democratica". Ad ospitare il confronto tra rappresentanti della religioni cattolica, islamica ed ebraica, sarà il palazzo di piazza XX settembre. Due tavole rotonde si terranno nei giorni successivi: "Il Cammino dell’Arcangelo lungo la via Francigena del Sud", sabato 27 a Monte Sant’Angelo e "Bio Divino", domenica 28 a San Giovanni Rotondo. Previsti anche tre education Tour rivolti a media, opinion maker e gestori dei servizi turistici e due workshop. BitRel è anche sinonimo di valorizzazione delle eccellenze anche enogastronomiche. Di qui l’organizzazione di tre convivi di Slow Food tra Orsara, San Severo e Vieste. Previsti anche concerti, happening ed eventi che raccontano le matrici culturali, popolari e rurali di Capitanata. BitRel sarà anche on line grazie al sito www.bitrel.it che diventerà un’importante vetrina anche oltre il periodo dell’evento. Il portale, così come il marchio, sarà registrato da Promodaunia, uno degli enti che con Regione, Provincia e Camera di Commercio ha dato vita alla nuova manifestazione che complessivamente costerà 170mila euro, 200mila in meno rispetto ad Aurea.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright