The news is by your side.

AL VIA OGGI “COLORIAMO LE TREMITI”

27

Ai nastri di partenza alle Diomedee la finalissima 2011 del tour "W I Bambini" promossa di BIMED e dal Parco Nazionale del Gargano. L´obiettivo di rendere le isole Tremiti Capitali delle politiche e delle strategie educative che collegano le nuove generazioni alla legalità e all’ambiente.

 

A pochi giorni dall’XI Convegno nazionale dei Minisindaci e Minipresidenti delle Aree Protette italiane, il Parco Nazionale del Gargano torna ad essere l’ombelico dell’incontro e del confronto delle giovani generazioni sui temi dell’ambiente e della legalità. Le Isole Tremiti, nell’anno delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ospiteranno la Convention nazionale della scuola e della famiglia promossa dalla Bimed, la Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, appuntamento conclusivo del tour "W I Bambini", la manifestazione itinerante a tutela dell’infanzia che quest’anno, grazie anche al connubio con Legali al Sud, l’azione del Ministero dell’Istruzione, ha posto tutta la sua attenzione ai temi della legalità.

Dal 6 all’8 giugno saranno oltre 300 i bambini provenienti da tutta Italia si incontreranno alle Isole Tremiti, per una tre giorni all’insegna del gioco, del divertimento e della riflessione sui temi della scuola e della famiglia. "Coloriamo le Tremiti" lo slogan scelto per l’edizione 2011, promossa da Bimed in partnership con il Parco Nazionale del Gargano con l´obiettivo di rendere le isole Tremiti Capitali delle politiche e delle strategie educative che collegano le nuove generazioni alla legalità e all’ambiente. "Non a caso – spiega il direttore della Bimed, Andrea Iovino – il programma contempla quest’anno una Conferenza nazionale sul tema "Ambiente, scuola e famiglia", in programma il 7 giugno, per la qualificazione e lo sviluppo delle aree marginali e del mezzogiorno. Nel corso dell’evento, Bimed presenterà il documento programmatico che ha elaborato sulle prospettive del mezzogiorno in interazione con i bisogni e le aspettative delle nuove generazioni".

W i Bambini ha un’azione interistituzionale finalizzata alla tutela attiva dell’infanzia e all’ottimizzazione dell’offerta formativa della scuola elementare posta al centro delle strategie di qualificazione sociale delle Città, dei Comuni di piccola e media entità. L’importante manifestazione ospitata dal Parco Nazionale del Gargano gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio del Senato, della Camera dei Deputati e di numerosi Ministeri (Pubblica Istruzione, Interno, Politiche per la Famiglia, Politiche Giovanili e Attività Sportive, Affari Regionali e Autonomie Locali, Politiche Agricole Alimentari e Forestali) e annovera la partenership di Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Carabinieri, Legambiente Campania, Telefono Azzurro e Unicef.   

“Ancora una volta- dichiara Stefano Pecorella, Commissario del Parco Nazionale del Gargano che ha voluto fortemente che la manifestazione celebrasse sulle Diomedee il suo atto finale- le Isole Tremiti sono state scelte perché ritenute tra le località più incontaminate d´Italia e diventeranno capitale del Mezzogiorno, dove amministratori, famiglie e insegnanti si confronteranno sull’´individuazione di metodi e tecniche tese a migliorare l’offerta formativa, mentre i bambini si accosteranno ad attività laboratoriali su tematiche di legalità, ambientali e di sana alimentazione attraverso il gioco. Ho ancora vive negli occhi le emozionanti ed entusiasmanti fasi della finale di BIMED 2010 quando i piccoli protagonisti della manifestazione hanno dimostrato grande maturità e sensibilità per le tematiche ambientali e sociali. E’ di gente propositiva e cosciente che il Parco Nazionale del Gargano ha bisogno per mettere in atto le politiche di tutela e valorizzazione del suo patrimonio”.

IL PROGRAMMA DI BIMED 2011

6 GIUGNO:
ore 17.00 – Incontro con i responsabili di tutte le delegazioni c/o il Centro Sociale finalizzato a
illustrare complessivamente i tratti dell’iniziativa per i tre giorni. E’ stata chiesta la partecipazione
all’incontro dell’On.le Pecorella per porgere i saluti istituzionali del Parco del Gargano.
ore 20.00 – Tutti a cena
ore 21.30 – "150 anni d’Italia: il racconto tra legalità e insorgenza …" Performance sulla storia del
Paese che si terrà in Piazza Belvedere SAN DOMINO.
A conclusione in Piazza Belvedere: Osservazione visuale del cielo stellato.

7 giugno:
ore 9.00 i bambini con lo staff Bimed visiteranno l’isola e invaderanno le spiagge di San Domino
mentre gli adulti dalle 10.00 alle 12.00 c/o il Centro Polifunzionale parteciperanno alla Conferenza
"Ambiente, scuola, famiglia: le determinanti per la qualificazione e lo sviluppo delle aree
marginali e del Mezzogiorno". Alla iniziativa parteciperanno il Presidente e il Direttore di Bimed
ed il Commissario del Parco Nazionale del Gargano. Nel corso della conferenza sarà presentato il
Documento programmatico che Bimed ha elaborato sulla prospettiva del Mezzogiorno in
interazione con i bisogni e le aspettative delle nuove generazioni.
Nel pomeriggio con inizio alle ore 17.00 in Piazza
Belvedere si terrà la Finale di W i Bambini Special 2011

La Finale è partecipata da delegazioni scolastiche provenienti dall’intero quadro della Campania e
da diverse località del Mezzogiorno. Inoltre lo sponsor ufficiale O. P. Terra Orti, florida realtà
agricola della Piana del Sele, promuoverà nell’apposito stand, come di consueto, il consumo di
ortofrutta di qualità nelle giovani generazioni con degustazioni e distribuzione di materiale
didattico.

A conclusione della finale "Gran Ballo della Famiglia e della Scuola" – Animazione di auspicio per
la crescita sana delle nuove generazioni.

8 giugno:
ore 9.00: I bambini delle delegazioni nel corso della mattinata, con il gruppo di educatori e
animatori Bimed parteciperanno alla
CACCIA AL TESORO SPECIAL ALLE TREMITI
ore 11,30 le delegazioni saranno accompagnate in visita guidata al territorio e potranno cimentarsi
in attività di documentazione fotografica. La documentazione prodotta e trasmessa a Bimed
parteciperà al Concorso Il racconto di un grande evento.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright