The news is by your side.

PATTO DEI SINDACI, SI E’ TENUTO ANCORA UN TAVOLO TECNICO

13

Grande merito all’Assessore provinciale Pazienza.

 

Presso la sede Provinciale di Via Telesforo, si è svolta l’ottava riunione di coordinamento per lo svolgimento delle attività riguardanti l’iniziativa europea del “Patto dei Sindaci”.
La situazione attuale in Italia è quella che tra il 2008 e il 2011 hanno aderito all’iniziativa europea ben 1861 comuni di cui solamente 124 hanno presentato il loro PAES “Piani d’Azione per l’Energia Sostenibile”, tra questi trentasei sono stati presentati dall’Assessorato alle Attività Produttive, Fonti Energetiche e Politiche Comunitarie della Provincia di Foggia.
I PAESI presentati dall’Assessore Provinciale prof. Pasquale Pazienza sono al vaglio, molto probabilmente a ottobre avranno l’ok da parte della comunità europea.
La scelta fatta dai comuni aderenti al Patto dei Sindaci sotto la guida dell’Assessore è stata una delle migliori, tanto da essere considerati a Bruxelles una delle best-practise.
Questo dimostra che con gli uomini giusti al posto giusto tutto è possibile, soprattutto se competenti e validi, tanto che il Prof. Pasquale Pazienza ha avuto la piena fiducia da parte dei sindaci firmatari.
I sindaci sono stati lungimiranti nell’affrontare una scelta che va oltre la colorazione politica al fine di  garantire un ritorno ambientale, sociale e di sviluppo economico in un territorio che a oggi è dimenticato dalla Regione Puglia.
Un plauso va fatto al Sindaco di Pietramontecorvino Saverio Lamarucciola, al Sindaco di Biccari Gianfilippo Mignogna al Sindaco di Castelnuovo della Daunia Ernesto Cicchetti e all’Assessore all’Attività Produttive e all’Ambiente del comune di Casalvecchio di Puglia, che sono stati i primi a comprendere, a metabolizzare e a rilanciare l’iniziativa in tutto il territorio.
Il parco progetto da implementare prevede un finanziamento complessivo di ben settantatre milioni di euro, di cui quarantatre milioni sono stati destinati a interventi di riqualificazione energetica degli edifici, proprio in funzione della direttiva europea, che mira ad avere entro il 2018 tutto il patrimonio pubblico a zero emission.
L’Assessore Pazienza, in accordo con i Sindaci, ha istituito un tavolo tecnico che sta metabolizzando un regolamento di efficienza energetica in edilizia sulla scia dei vari sistemi normativi provinciale, regionale, nazionale ed europeo, molto probabilmente sarà ultimato entro fine settembre.
In seguito l’Assessore ha proposto una bozza di protocollo d’intesa per la governance del processo nella fase attuativa del Patto dei Sindaci. Conscio delle possibili problematiche che potranno sorgere nei piccoli comuni nell’incamerare i finanziamenti e nell’approntare tempestivamente i bandi.
Infine si dovranno predisporre delle attività di monitoraggio dei consumi energetici di tutti gli edifici pubblici e dei mezzi di trasporto in modo da costruire una base di dati statistici sui consumi reali per ogni singolo comune.
Finalmente la capitanata ha un uomo di valore, sia per le sue alte doti professionali, che per la sua capacità politica amministrativa, qualità profuse a favore dell’intera Provincia di Foggia.
L’Assessore Provinciale Pasquale Pazienza sta rilanciando un territorio, rendendolo partecipe di scelte strategiche a livello europeo che erano impensabili in un’amministrazione provinciale di centro sinistra, mentre oggi è pura realtà.
 

Orazio Buonamico
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright