The news is by your side.

Ischitella/ Teatro civile: in piazza storie di emigranti

8

Storie di quando gli emigranti eravamo noi, dal sud al nord dell’Italia, quelle che andranno in scena questa sera alle 21.30 a Ischitella (piazzale San Francesco)con «Terra Terra», teatro della memoria di e con Elena Ruzza.  Al pianoforte Barbara Pungitore, alle percussioni Matteo Cantalamessa, luci di Agostino Nardella. Storie di un mondo semplice che decide di lasciare il paese, intrecci di vite tra i vagoni di un treno, i pullman, i camion, le navi che portano uomini e donne lontano dalla propria terra con il sogno di costruire una nuova vita. Racconti spesso sussurrati con parole di altri tempi, una commistione di italiano e dialetto in cui passato, presente e futuro si mescolano. Un racconto che parte dai soprannomi che fungono da albero genealogico per trovare le radici di ogni persona.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright