The news is by your side.

Vieste – CONSIGLIO COMUNALE INONDATO DAGLI EMENDAMENTI DELLE OPPOSIZIONI

4

 

Sul Regolamento per l’imposta di soggiorno

E’ iniziato stamattina alle 10,30 il Consiglio comunale che deve dibattere il Regolamento di attuazione dell’imposta di soggiorno. In realtà si è trattato di una falsa partenza perchè la seduta è stata subito sospesa per consentire al personale di segreteria di predisporre per tutti i consiglieri le copie per i quasi 120 emendamenti presentati (quasi tutti) dalle opposizioni in relazione al Regolamento in discussione.

Intorno alle 13,00 si sono ripresi i lavori. Dopo alcuni tentativi delle opposizioni di far passare delle proposte di rinvio dell’accapo, ha preso la parola l’assessore comunale al Turismo Nicola che ha esposto la relazione in merito al Regolamento per l’imposta di soggiorno. Subito dopo c’è stata un’altra pausa tecnica con i lavori che sono ripresi dopo le 16,00. Si sarebbe dovuto passare alla discussione degli emendamenti ma ci si è imbarcati in questioni procedurali sull’ordine in cui dovevano essere esaminati gli emedamenti. Varie le tesi, molti i pareri… e il tempo è passato nel districarsi fra emendamenti soppressivi, integrativi e similari. Così solo poco dopo le 18,00 si è potuto discutere il primo emendamento ma il ritmo è davvero lento. Una cosa sembra certa: si andrà per le lunghe visto il numero esorbitante degli emendamenti e la chiara volontà delle opposizioni di stremare la maggioranza con un dibattito estenuante. Resta, comunque, il dato numerico che assicura alla maggioranza del sindaco Ersilia Nobile 10 voti mentre alle opposizioni solo 7, visto che ai 3 del gruppo di Domenico Spina Diana ed ai 2 di Annamaria Giuffreda si sono ormai aggregati stabilmente (anche se dicono di essere formalmente della maggioranza) Giuseppe Caruso ed Antonio Montecalvo del neonato gruppo “Nuovo Centro Destra”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright