The news is by your side.

S.Nicandro/ Assalto al portavalori con una betoniera

256

Dopo la sparatoria i malviventi fuggono. Violento scontro a fuoco tra un commando e vigilantes. Decisivo intervento delle forze dell’ordine: niente bottino.

 

Per poco si evitata una strage questa mattina alla periferia di San Nicandro Garganico dove un commando di una decina di persone ha tentato di rapinare un furgone portavalori che stava trasportando il denaro ad alcune banche della zona. Quando i banditi hanno visto i carabinieri che giungevano sul posto non hanno avuto alcuna esitazione a sparare diverse decine di colpi con pistole e fucili ad altezza d’uomo contro gli uomini in divisa ma anche contro le tante automobili piene di persone che stavano recandosi al mare. Il tutto è avvenuto questa mattina intorno alle nove quando i banditi, almeno una decina di persone, hanno agito a bordo di due automobili di grossa cilindrata una Bmw e un’Audi. Il commando ha prima speronato il blindato con un escavatore e poi ha bloccato la corsa del furgone con un fiorino che trasportava bombole per fiamme ossidriche. A dare l’allarme un carabinieri libero dal servizio che ha telefonato ai colleghi. Sul posto sono giunte alcune pattuglie dei militari a sirene spente. Appena i banditi hanno visto gli uomini in divisa hanno sparato ad altezza d’uomo incuranti delle tante persone che erano a bordo delle automobili ferme dietro il blindato. I rapinatori sono riusciti a fuggire senza il bottino. E’ ancora in corso una vera e propria caccia all’uomo anche con l’ausilio di due elicotteri, tra cui uno della Guardia di Finanza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright