The news is by your side.

Turismo: addio alle Apt, arriva Pugliapromozione

13

Terminata ufficialmente ieri  l’era commissariale. In liquidazione le agenzie provinciali.

 

 Addio alle Apt pugliesi. Turismo e cultura passano nelle mani di Pugliapromozione, la nuova agenzia regionale voluta dalla Regione Puglia per coordinare e promuovere gli interventi nel settore e diffondere – si legge – la cultura dell’ospitalità e tutelare i diritti dei turisti. Nominato il direttore generale, Giancarlo Piccirillo per i prossimi 4 anni, decadono automaticamente le gestioni commissariali, negli ultimi anni in Capitanata affidata a Nicola Vascello.
La transizione è nelle mani dello stesso direttore generale, in veste di commissario liquidatore delle 5 Apt pugliesi, che sarà affiancato, per legge regionale, da sei esperti in rappresentanza delle sei province i quali – nero su bianco – presteranno la loro opera “a titolo gratuito”.  E proprio per questo si spera che questa volta la politica valuti attentamente le professionalità e non i soliti giochi di interesse, proponendo a Bari nomi che hanno fatto la storia del turismo foggiano, che pur ci sono sul territorio.
Se decadono i commissari, tuttavia, stessa sorte non tocca all’organizzazione delle vecchie agenzie di promozione turistica: il personale preesistente e i dirigenti transiteranno in Pugliapromozione (70 in tutto, 15 in Capitanata). Obiettivo promuovere un brand unico, il marchio Puglia, ponendo fine alle stagione commissariale e della frammentazione costata alle casse regionali ben mezzo milione di euro all’anno, “senza ritorni in termini di benefici per i territori di altrettanto valore” per l’assessore regionale al ramo, Silvia Godelli.  Pugliapromozione, ne è convinta, costerà molto meno. Scettica l’opposizione in consiglio regionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright