The news is by your side.

Provincia: verso protocollo d´intesa con Asl Fg su Registro dei Tumori

5

Riunita a Foggia la Commissione speciale per il Diritto alla salute del Consiglio Provinciale. Erano presenti il presidente della Commissione Enrico Santaniello, il vicepresidente Gaetano Cusenza, i componenti Michele Augello, Attilio Marchegiani, Paolo Mongiello, Roberto Nigro, Antonio Prencipe e l’assessore alla Salute Matteo Cannarozzi.  Il lavoro conoscitivo sull’organizzazione dell’assistenza sanitaria in Capitanata ha interessato questa volta il settore delle neoplasie. A relazionare sull’incidenza dei tumori nel nostro territorio c’era Fernando Palma, direttore S.C. Statistica ed Epidemiologia dell’Asl Fg, il quale ha rassicurato la commissione sulla infondatezza di qualsiasi allarmismo sull’incremento di casi tumorali in alcuni territori di Capitanata. "L’allarmismo" sostiene Palma "nasce spesso dalla non conoscenza dei dati. L’allungamento della vita in sè ha notevolmente aumentato le possibilità di insorgenza di queste patologie. In nessuna delle zone del nostro territorio da cui sono pervenuti allarmi, si registrano anomalie o incrementi di patologie tumorali". Secondo i dati, infatti, il 40% dei decessi è dovuto a problemi cardiovascolari, il 30% a neoplasie, ovvero tre persone su dieci muoiono a seguito di tumori, un dato nazionale che trova conferma anche nella nostra terra. Inoltre negli ultimi 50 anni, ha spiegato Palma, in provincia di Foggia le nascite sono diminuite del 50% mentre sono triplicati gli ultra 75enni. Si è poi passato ad analizzare l’importante funzione che si accinge a svolgere il Registro Tumori della Regione Puglia, che proprio di recente è entrato in fase operativa anche nella nostra provincia. A tal proposito la Commissione ha volentieri aderito all’invito del dott. Palma di inserire nel tavolo scientifico del Registro un rappresentante della Provincia e della Commissione Diritto alla Salute. La Provincia, infatti, può e deve svolgere un’importante funzione di coordinamento fra i 61 Comuni della Capitanata e ha la possibilità di fornire tutta una serie di informazioni di carattere ambientale e strutturale, utili ad analizzare con efficacia la diffusione di tali patologie e a calibrare l’esigenze fra domanda e offerta. In conclusione dei lavori, la Commissione, su proposta dell’assessore Cannarozzi, ha stabilito di siglare con l’Asl Foggia un protocollo d’intesa per suggellare a pieno titolo la partecipazione della Provincia al Registro dei Tumori. "Sono molto soddisfatto dell’impegno profuso da tutti i commissari e dalla presenza fattiva della Giunta provinciale" ha affermato Santaniello. "Il contributo di conoscenza del dottor Palma è stato utilissimo; è importante che anche la Provincia faccia la sua parte per la piena operatività del Registro Tumori, strumento epidemiologico fondamentale per mettere a punto ed affinare le strategie di prevenzione e cura delle neoplasie.’


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright