The news is by your side.

Il “Capriccio” al Radici Wines Experience

14

Nell’ambito della kermesse enogastronomica avrà luogo la premiazione ufficiale dei vini selezionati a Radici del Sud. Leonardo Vescera de Il Capriccio, proporrà una personale elaborazione da abbinare ai migliori vini di Radici del Sud. 

 

Giunta al suo terzo appuntamento, sta per presentarsi "Radici Wines Experience", l’attesa celebrazione dei vini e delle peculiarità gastronomiche meridionali supportata con impegno dall’Assessorato regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo e dall’Assessorato regionale alle Politiche Agricole ideata dall’Associazione Propapilla che in questa circostanza intende fare il punto delle varie iniziative già intraprese e prospettare quelle in programma per il futuro.

Il giorno 21 novembre a Masseria Bàrbera di Minervino Murge (Bat) si riuniranno personalità del mondo della ristorazione, del vino e delle istituzioni insieme a giornalisti, esperti e appassionati di tutto il sud Italia per partecipare ad un’occasione di incontro che si preannuncia estremamente coinvolgente. Nicola Campanile, l’organizzatore, insieme a Luciano Pignataro e Franco Ziliani, ha
pensato di arricchire quest’anno il programma della giornata con l’assegnazione dei premi ai produttori di quei vini che a Radici del Sud hanno collezionato i più alti riconoscimenti. La Masseria Bàrbera, sede ideale per la realizzazione di questo genere di eventi, di per sé un ambiente discreto e curato nei minimi dettagli, sarà allestita per ospitare nel modo più funzionale e confortevole i numerosi ospiti che
interverranno.

Andiamo a scoprire con ordine il programma della giornata: alle ore 16.00 si inizierà con la presentazione delle tre produzioni editoriali che sempre meglio sposano le esigenze dell’utilizzatore sia per l’immediatezza della consultazione che per la sinteticità e precisione delle indicazioni fornite. Sarà illustrata la seconda edizione di "Pizzaviaggiando", unico esempio, in Puglia, di guida alle pizzerie, dove si celebra la potenzialità creativa e la maestria dei migliori pizzaioli pugliesi; sarà poi la volta di "Dolceguida – Percorsi Enogastronomici di Puglia e dintorni", giunta ormai alla sua nona edizione, che offre la possibilità di scoprire quanto di meglio e maggiormente autentico e tipico la Puglia e i suoi dintorni offrono in fatto di ristoranti, osterie, b&b, relais e dimore variee infine la
terza edizione di "Radici Wines – Guide on south italian wines for experts and wine lovers", una raccolta delle recensioni di tutti i vini dell’edizione 2011 del festival degli autoctoni meridionali.

A seguire avranno luogo le premiazioni dei ristoranti che maggiormente si sono distinti durante il 2011 e le premiazioni delle pizzerie eccellenti. Intorno alle ore 19,00, avrà luogo la consegna degli attestati di merito peri vini che si sono distinti a Radici del Sud. Alle 20,30 avrà inizio "l’ Omaggio degli chef pugliesi ai vini di Radici del Sud" , che si preannuncia superlativa, preparata da cinque diversi emeriti chef: Ippazio Turco – Lemì di Tricase (Le), Maria Galeone – Ristorante Il Castelletto di Carovigno (Br) – Antonio Pulini – Le Giare di Bari, Nicola Maino – Masseria Barbera (Bat), Leonardo Vescera – Il Capriccio di Vieste (Fg), che proporranno personali elaborazioni da abbinare ai migliori vini di Radici del Sud.

Sempre nell’ambito del contenitore Radici Wines Experience i consueti incontri che avevano luogo in novembre tra i produttori dei vini di Radici e i buyer internazionali sono stati rinviati in considerazione dei numerosi impegni che i vari operatori annoverano in calendario nel periodo prenatalizio. Avranno luogo nella prossima primavera, tra aprile e giugno, proprio per garantire all’importante opportunità commerciale un’efficacia ancora maggiore.

21 novembre – Km 5,850 – Strada Statale 97, Minervino Murge – Masseria Bàrbera.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright