The news is by your side.

Aeroporto Gino Lisa, Darwin Airline annuncia la sospensione dei voli dal 7 novembre

6

E’ ufficiale da oggi 7 novembre 2011 la Compagnia aerea “DARWIN AIRLINE” ha sospeso i voli dallo scalo del “Gino Lisa” di Foggia, tutto questo è stato comunicato con una nota questa mattina dalla stessa Compagnia.

 

In sintesi fanno sapere dalla Compagnia aerea che il tutto è stato causato dalla drastica riduzione delle prenotazioni dei voli all’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia, registrata a partire dalla fine del mese di settembre;  probabilmente come conseguenza dell’introduzione del nuovo regime tariffario.

Di certo ha influito notevolmente sulla scelta della “Darwin Airline” di sospendere i voli per Milano-Malpensa, Torino e Palermo, operati dallo scalo di Foggia, il mancato rinnovo dei contributi da parte della Regione Puglia.

Sin qui tutto sembra logico e comprensibile quanto riportato nel comunicato della Compagnia aerea quando  riferisce e citiamo testualmente: “..Nel corso degli ultimi mesi abbiamo a lungo negoziato con le Autorità e gli attori locali al fine di trovare una soluzione che consentisse di prorogare, oltre la data del 30 settembre 2011…” ed ancora prosegue il comunicato: “…Nel corso del mese di agosto, abbiamo dovuto prendere atto che nessuna delle opzioni proposte ha potuto essere implementata e che il regime contributivo sarebbe terminato il 30 settembre 2011…”

A questo punto occorre riflettere su due aspetti importanti: innanzitutto che la Compagnia Aerea  non ha deciso di interrompere definitivamente i voli dallo scalo tecnico di Foggia, infatti parla di sospensione degli stessi; inoltre vi è la volontà da parte della Darwin Airline di proseguire tale servizio atteso che sin dal mese di settembre aveva negoziato con le Autorità e gli Enti locali per trovare una soluzione che consentisse di proseguire i voli.

Del resto la Compagnia aerea, nel proprio comunicato, non richiede espressamente l’allungamento della pista per difficoltà operative o al fine di ridurre i costi di gestione; pertanto appare alquanto pretestuosa (da parte di alcuni), in questo momento così delicato, inserire nella vicenda il problema dell’allungamento della pista.

Oggi occorre concentrarsi solo ed esclusivamente su quanto ci chiede la “Darwin Airline”, intanto noi dell’U.D.C. della Capitanata e pensiamo che siano dello stesso avviso anche le altre forze politiche, dobbiamo sollecitare le Autorità e gli Enti Locali affinché riprendano i negoziati con la compagnia aerea che ha operato in questi anni senza causare incidenti di sorta.

Intanto occorre che ci sia un forte segnale da parte della popolazione della Capitanata affinché tutti gli attori istituzionali si adoperino nel reperire risorse necessarie per annullare la sospensione temporanea dei voli.

Nell’immediato futuro, subito dopo aver fatto riprendere i voli dall’aeroporto di Foggia “Gino Lisa” si dovranno studiare forme di sostegno (non economiche) che consentano di proseguire negli anni il servizio senza incidere sui bilanci degli Enti Locali o Regionali.

Di una cosa dobbiamo essere certi che cresce l’Italia solo se il Sud si riprende economicamente, così pure cresce la Regione Puglia solo se tutta la provincia di Foggia verrà messa in condizione di far decollare la propria economia, questo e quanto dovremo riferire ai nostri rappresentanti istituzionali baresi disinteressati alle sorti di questo aeroporto.         
       
    Il Responsabile Provinciale
        UDC Enti Locali 
          dr. Pio Rolla


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright