The news is by your side.

Sondaggio/inchiesta di Onda Radio IL SINDACO DELLA “CITTA’ GARGANO” 2011

6

Anche per il 2011 la redazione giornalistica di OndaRadio indice il sondaggio/inchiesta fra gli abitanti del Gargano: IL SINDACO DELLA “CITTA’ GARGANO”.

Ad un ampio gruppo di garganici in questi giorni stiamo chiedendo di indicare quale fra i sindaci dei Comuni del Gargano sia stato percepito nel corso del 2011 come quello che meglio ha rappresentato/operato  per una (per ora) virtuale/ideale “Città Gargano”.

Questa sorta di sondaggio/inchiesta (se non anche proposta/provocazione), è partito il 4 novembre scorso con una serie di telefonate (quest’anno ne prevediamo 1200, lo scorso anno furono 1.000),   distribuite proporzionalmente fra le varie località (“vie della città Gargano”). Dal sondaggio sul nostro sito, invece è possibile dare direttamente la propria preferenza. Il sondaggio terminerà il 22 dicembre. Senza voler avere parvenze di scientificità statistica, contiamo di coinvolgere nella proposta/provocazione  una selezione di ascoltatori e non di OndaRadio e di frequentatori del nostro sito.

Come per gli scorsi anni, due le domande che stiamo proponendo agli interpellati.

La prima per l’indicazione diretta del sindaco prescelto:

1) “Tra i sindaci di Vieste, Peschici, Rodi, Vico, Ischitella, Carpino, Cagnano, Sannicandro, Isole Tremiti, Rignano Garganico, S.Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo, Mattinata, Lesina , S.Marco in Lamis, chi vedrebbe come sindaco di una “Città Gargano” di cui tutti i Comuni ne sono i quartieri?”

La seconda per delineare la caratteristica peculiare che porta a tale scelta:

2) “Ha scelto quel sindaco perché:
     – ha operato di più per una “Città Gargano” (A)
     – ha mostrato più attenzione all’identità garganica (B)
     – si è mostrato meno campanilista (C)?”

Nel 2008 (anno della 1° edizione)  la poltrona di sindaco della “Città Gargano” andò al vichese Luigi Damiani, nel 2009 al rodiano Carmine D’Anelli che bissò anche nel 2010 e quest’anno?

A voi la scelta.

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright