The news is by your side.

Vieste – In manette giovane 27enne per aver rubato vini pregiati in un noto ristorante

5

Era noto alle forze dell’ordine per le sue doti di ladro di appartamento. Nel mese di settembre svuotò un rinomato ristorante di Vieste delle sue bottiglie più pregiate, per una refurtiva del valore stimato di circa 15.000 euro. 

A seguito della denuncia sporta dall’esercente, i militari della Tenenza di Vieste, attivavano una serie di attività di indagine finalizzate ad individuare gli autori: acquisizione di immagini delle varie video sorveglianze presenti in zona, esaltazione di impronte digitali, analisi dei documenti inerenti gli avvistamenti di pregiudicati nella zona nelle ore precedenti e successive alla consumazione del reato. E’ stao così messo a punto un collage di elementi che hanno condotto a smascherare con certezza uno degli autori del furto per cui è stato emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dal pm della Procura di Foggia ed accolta dal gip dello stesso Tribunale che emetteva il provvedimento.  Al giovane, L. S. di anni 27,  appena rientrato da una breve vacanza nel nord Italia, è stata notificata la custodia cautelate dai Carabinieri di Vieste. Con molta probabilità il furto sarebbe stato commissionato da intenditori dei vini asportati ed allo stesso potrebbero aver partecipato anche altri soggetti ai quali gli investigatori stanno cercando di dare una identità. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Foggia a disposizione della magistratura.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright