The news is by your side.

Vico del Gargano – L’Europa chiama, il Liceo “Virgilio” risponde

1

 

Alla presenza della Delegazione scolastica greca della scuola Secondaria della Prefecture di Pella (Grecia), degli amministratori dei comuni di Vico del Gargano, Ischitella, Rodi Garganico, Carpino, del Liceo classico statale  “Virgilio” di Vico del Gargano, partnerships il comune di Bari, è stato presentato il progetto “Museum Education for Teenagers”  facente parte del programma europeo Comenius Regio 2012.

Il progetto, dotato di un finanziamento europeo di 29000,00 euro, mira a rafforzare e completare la dimensione europea dell’istruzione promuovendo attività di cooperazione fra le autorità locali e regionali nel campo dell’istruzione scolastica in Europa.  Il contributo del Liceo “Virgilio”, quale polo culturale per l’intera area del Gargano Nord, è indirizzato a far conoscere le aree archeologiche ed insegnare a decifrare il paesaggio per poter scrivere e diffondere la storia dei nostri paesi, troppo spesso meta solo del turismo estivo del mare. Il Liceo è impegnato nell’esperienza dell’Alternanza scuola/lavoro ed ha sottoscritto con i Comuni protocolli d’intesa per garantire ai giovani esperienze di studio e di lavoro. Le aree archeologiche di Monte Tabor,  Monte Pucci/Calenella, Monte Civita,  sono aule da adottare per lo studio e le finalità del programma.
Durante la presentazione del progetto, presso il Liceo di Vico del Gargano, è stato sottolineato come la conoscenza della storia è il solco dentro il quale trasformare gli studenti in consapevoli cittadini europei  e, come spesso accade in questi tempi, dove non riesce la politica riesce il lavoro paziente e concreto di tanti insegnanti impegnati al confronto delle diverse culture.
Michele Angelicchio