The news is by your side.

Cagnano/ Il giovane cagnanese Max e il cubo di Rubik altro record a Milano

39

La migliore media italiana. Massimiliano Iovane, meglio conosciuto come Max, di Cagnano Varano fra un esame universitario e l’altro, pur avendo ridotto la sua partecipazione alle gare, ha realiz­zato a Milano,  ai recenti campionati italiani del Cubo di Rubik, un altro importante record. il gio­vane campione, nelle cinque soluzioni, ha realiz­zato la migliore media italiana di sempre nella disciplina del "One handed", cioè la ricomposizione del cubo di Rubik classico con una sola mano, con 16,27 secondi e con una realizzazione singola strabiliante di soli 12,58 secondi. Già ricomporre un cubo di Rubik con due mani non è impresa facile, immaginiamo a risolverlo con una sola. Inoltre, Max è diventato cam­pione italiano nella difficile disciplina del 6x6x6, vale a dire il cubo di Rubik che ha sei quadratini per lato, di diabolica difficoltà. Il giovane cagnanese ci ha ormai abituati alle vittorie che, nonotostante gli allenamenti ormai sempre meno intensi per gli impegni di studio, non mancano mai. Lo scorso mese di ottobre, in Polonia, al campio­nati europei, Max vinse un bronzo nella disciplina del 4x4x4 – cubo con quattro quadratini per lato.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright