The news is by your side.

Màngano: Ambasciatore della Tarantella del Gargano in Calabria

106

Si può saltare al ritmo della taranta per ben tre ore? Direi proprio di sì. E’ esattamente ciò che è accaduto a piazza Largo Porta Grande di Rignano Garganico , dove Michele Màngano, col suo piglio intarantato, si è divertito a ubriacare con la sua danza e coi  suoi musicisti e i suoi coristi etnici un pubblico di tutte le età. Gargano Porta di Pace fa anche questo.

 

E’ questa la musica popolare di Michele Màngano, un sound coinvolgente, avventuroso, che – come la luce bianca filtrata da un prisma che si scompone in mille colori, quelli dell’arcobaleno – sintonizza sulla stessa lunghezza d’onda l’eco frastagliata del Malmediterraneo. Una colonna sonora, la sua, di chi è sempre in viaggio, del migrante che non si ferma, ma vive sempre l’ebbrezza dell’attesa di approdare in porti lontani. Sono quasi venticinque anni che l’artista garganico gira ininterrottamente con la sua Compagnia, da un’estremità all’altra, dagli Stati Uniti alla Cina, dal Messico al Canada con innumerevoli concerti acclamatissimi ovunque in un clima da record. In questi anni Màngano con alle spalle una carriere di 35 anni di esperienza – facendo presa sul pubblico di qualsiasi latitudine – ha ottenuto tantissimi premi e riconoscimenti, quantità di spettatori, che hanno premiato lo spirito assolutamente travolgente e contagioso dell’artista.  E Màngano è così, sempre in viaggio, senza sosta, neppure per un attimo. In attesa di approdare, dal 23 al 27 agosto, al Kaulonia Tarantella Festival, in provincia di Reggio Calabria, in cui vestirà i panni di ambasciatore della Tarantella del Gargano. “Aprirò la kermesse che, nel segno della tarantella, unirà tanti linguaggi musicali diversi, con un mio concerto.Il M° Michele Mangano che ad oggi può essere annoverato in quella ristretta cerchia di artisti che più di tutti stanno contribuendo a far conoscere, a livello nazionale ed internazionale, il ricco patrimonio della cultura popolare centro meridionale. Il  M° Michele Màngano ormai con un’esperienza trentennale nel settore, fu il primo a portare nel Gargano le lezioni di tarantella; già nel lontano 1990 partì con la scuola a Carpino per poi abbracciare tutti gli Istituti Scolastici  garganici. Oggi collabora attivamente con gli Istituti Scolastici come unico Esperto esterno, per  i progetti PON, con tutte le dovute competenze nell’ambito dell’insegnamento della coreutica della danza popolare. Grazie a  Mangano e all’Ass. La Bella Cumpagnie inoltre i laboratori di tarantella sono stati esportati a New York, tra i figli degli emigranti italiani li residenti, dove oggi esiste una vera e propria scuola di danza popolare ove Mangano si reca periodicamente per consentire ai ragazzi di avanzare nella conoscenza della danza e musica tradizionale del sud Italia. Quest’anno inoltre Mangano si è recato a New York ed ha incontrato il direttore della Alvin Ayley American Dance Theatre,   Yvette Campbell,  allo scopo di  instaurare future collaborazioni presso la famosissima scuola americana per gli studenti dell’Accademia di Mangano, creando li dei veri e propri seminari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright