The news is by your side.

Collegi di direzione nelle Asl La legge approvata in Consiglio

4

Le Asl pugliesi dovranno costituire i Collegi di di­rezione, demandando al confronto con il personale una serie di decisioni strategiche sul governo sanitario ter­ritoriale e ospedaliero.  È quanto prevede la legge approvata ieri (42 voti a favore e un astenuto) in Consiglio regionale, dove è stata recepita una disposizione statale: nei Collegi, che saranno in carica per tre anni, siederanno i rappresentanti di medici, personale del comparto, di­rigenti amministrativi (lo ha previsto un emendamento di Maurizio Friolo, approvato all’unanimità) e di tutte le figure professionali presente nelle aziende sanitarie, di cui dovranno disciplinare competenze ed i criteri di funzio­namento. La legge pugliese impone l’obbligo di riunire i Collegi di direzione ogni 30 giorni: le competenze in­cludono il governo delle attività cliniche e la pianifica­zione delle attività. Non sono previste né indennità né  rimborsi spese.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright