The news is by your side.

Da ieri su molte strade garganiche scatta l’obbligo di portare catene a bordo

6

Le disposizioni dell’Anas sugli pneumatici, che rimarranno in vigore fino ad aprile 2015.

 

"Avviso" ai naviganti, quest’ultimi intesi quali automobilisti, da parte dell’Anas, l’ente che gestisce le " strade dello Stivale d’Italia. Da ieri 15 novembre e fino al 15 aprile 2015, i veicoli a motore, esclusi i ci­clomotori a due ruote e i motocicli, dovranno munirsi di pneumatici inver­nali o avere a bordo mezzi antisdruc­ciolevoli idonei alla marcia su neve e ghiaccio conformi alla vigente normativa. Nel periodo di vigenza dell’obbligo i ciclomotori a due ruote e i motocicli possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto. L’avviso riguarda tutte le strade d’Italia ma per ciò che concerne il Gargano, nel dettaglio l’obbligo delle catene o altro ai pneumatici delle auto abbraccia le seguenti arterie: SS 89 "Garganica", dal km 105,300 al km 145,300 (Vieste-Mattinata); SS 89 dir B "Gar­ganica", dal km 0,000 al km 11,832 (Bivio La Cavola-Monte Sant’Angelo), Ancora: SS 272 "di San Giovanni Rotondo", dal km 11,100 al km 21,860 (strada provinciale 28 Pedegarganica – Marco in Lamis),dal km 24,450 al km 29,750 (San Marco in Lamis – San Giovanni Rotondo) e dal km 33,350 al km 56,600. (San Giovanni Rotondo – Monte Sant’Angelo). L’obbligo sarà segnalato tramite ap­posita-segnaletica verticale e, avrà-validità, anche al di fuori dei periodi in­dicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. L’ordinanza è emanata in attuazione delle norme che hanno modificato alcune disposizioni del Codice della Strada (art.1 della legge 29 luglio 2010, numero 120 –  Disposizioni in materia di sicurezza stradale). L’Anas raccomanda inoltre agli automobilisti prudenza nella guida, spe­cialmente in caso di condizioni meteo­rologiche sfavorevoli, e ricorda che l’evo­luzione della situazione del trafficò in tempo reale è consultabile sul sito web httpv/wwwstradeanas.it/traffico oppure su smartphone e tablet, grazie all’ap­plicazione Vai Anas Plus, disponibile gratis in App store e in Play store. C’è anche la web tv wwwstradeanas.tv con il numero 841-148 Pronto Anas per infor­mazioni sull’intera rete Anas.

Francesco Trotta


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright