The news is by your side.

Manfredonia Turismo/ De Meo nel ricordo di Fusilli

6

*"Nell’associarmi con personale commozione alla lunga sequela di messaggi istituzionali di cordoglio, attraverso i quali è stato ritratto il suo instancabile impegno ed autentico amore per questa straordinaria terra, voglio ricordare il compianto Matteo Fusilli per la sua lungimiranza e perspicacia nell’ambito del turismo e della comunicazione, testardo e coraggioso pioniere di un settore di cui, sul Gargano, ancora non si comprende appieno l’importanza e la vera essenza.  Certamente, non solo il
nostro territorio, perde una figura che, sia da un punto di vista
professionale ed umano, ha contribuito in maniera decisiva
all’accrescimento culturale ed alla sensibilizzazione della istituzioni,
della classe imprenditoriale e della cittadinanza verso tematiche
importanti quali lo sviluppo ecosostenibile ed ecocompatibile del
territorio partendo dal basso mediante l’utilizzo delle risorse primarie
quali l’ambiente, il paesaggio, la storia, l’enogastronomia, le tradizioni.
Una persona di elevato spicco intellettuale che, non a caso, è riuscita a
farsi valere anche a livello nazionale portando in giro, con onore e
rispetto, il buon nome del Gargano. Matteo Fusilli è stato senz’altro un
professionista straordinario, il cui segreto risiedeva nella passione e
competenza in tutto ciò che faceva. Non sono frasi di circostanza, ma ho
potuto constatarlo personalmente anche quando sono stato chiamato a far
parte del Cda dell’Agenzia del Turismo di Manfredonia, di cui lui fu
indicato per acclamazione come primo presidente. Purtroppo, a causa di
incalzanti problemi di salute, quell’esperienza è durata poco più di due
mesi, ma per me si è trattata di un’esperienza intensa e molto costruttiva
e non posso che essere onorato di essere stato il suo successore. Un ruolo
che pesa molto sulle mie spalle, perchè non è affatto facile subentrare ad
un professionista ed una personalità così di spicco, ma, nel mio piccolo,
ho cercato sempre di impegnarmi al massimo ed offrire il meglio di me
stesso per tentare un vero rilancio turistico-economico di Manfredonia.
Matteo Fusilli ha lasciato un’impronta indelebile nella storia di questa
terra e del settore turistico e, forse, il suo impegno, la sua preparazione
e la sua passione non sono state adeguatamente contraccambiate. Però, sono
certo, che lui resterà una pietra miliare per il Gargano e tutti ce ne
stiamo già accorgendo a poche ore dalla sua scomparsa. Auspico che ciascuno
di noi riesca, anche se solo in minima parte rispetto a Matteo Fusilli, nel
proprio agire quotidiano a tirar fuori l’orgoglio di essere garganici e di
mettere a frutto un pò di amor proprio per la tutela e valorizzazione della
terra in cui siamo nati e cresciuti e dove dobbiamo impegnarci per dare
davvero una prospettiva di un futuro migliore alle prossime generazioni.
Proprio come ha fatto durante tutto il corso della sua vita e con tutte le
sue forze Matteo Fusilli**". Un mio pensiero particolare va alla moglie
Anna ed ai suoi due figli, ai quali rivolgo le mie più sentite
condoglianze".*

Dott. Michele De Meo

Presidente "Manfredonia Turismo"


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright