The news is by your side.

Sanitaservice, accordo tra Regione Puglia e sindacati. “Mantenere servizi”

16

Si è tenuto presso la Presidenza regionale un incontro tecnico-sindacale sulla questione delle Sanitaservice, all’indomani delle sentenze del Consiglio di Stato sugli affidamenti alle società in house da parte delle Aziende sanitarie e ospedaliere. Per la Regione è intervenuto il presidente Michele Emiliano, con il capo di Gabinetto Claudio Stefanazzi, il direttore del dipartimento Politiche della Salute Giovanni Gorgoni, il consigliere del presidente per le questioni sindacali Domenico De Santis e il capo dell’Avvocatura, Rossana Lanza. Ancora una volta è stata ribadita la volontà di proseguire sulla strada della tutela dei lavoratori e dell’esperienza delle Sanitaservice pugliesi.
Durante la riunione, alla quale hanno partecipato i sindacalisti di Uil Sanità, Cisal, Cobas, Usb, Usppi, Fsi, Fials, Flp e Ugl Sanità, è stato fatto anche il punto sulla situazione, sulla prossima riforma dei modelli di governance e sull’efficientamento e l’omogeneizzazione delle gestioni. Al termine è stato condiviso un accordo politico con le organizzazioni sindacali per: mettere in sicurezza il sistema attraverso interventi legislativi in linea con il decreto Madia, costituire un gruppo di lavoro interno alla Regione per elaborare una proposta tecnica di riforma complessiva delle società da definire in sede sindacale, ridefinire le linee guida regionali. Le parti hanno ritenuto necessario il mantenimento di tutti i servizi svolti dalle Sanitàservice.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright