The news is by your side.

Circuito Iron Bike, Marathon Gargano si conferma gara top

13

 

In 550 al traguardo. Un numero importante a sottolineare la popolarità della manifestazione svoltasi a Vieste. L’Hotel I Melogra­ni – Baia degli Aranci,  ci ha messo del suo rendendo unico e originale l’evento.

La «Marathon del Gargano Baia degli Aranci – I Melogranì» è stata in primis la grande festa della mountain bike in terra garganica e di tutto il cir­cuito Iron Bike. Infatti, sono 550 i bikers sono giunti al traguardo, con l’evidente soddisfazione del comitato organizza­tore del Team Eurobike Corato presie­duto da Maurizio Carrer.
La gara regina si è disputata sul per­corso di 78 chilometri con 2100 metri di dislivello dal mare alla Foresta Umbra e ritorno: un su e giù per la natura più pura in uno dei gioielli forestali più invidiati al mondo. A giungere sulla bat­tigia del lungomare di Vieste da solo e con la bici sollevata in alto è stato Angelo Bonaventura Degioia (Cyclon-Sto­re.it) al termine di una lunghissima fu­ga solitaria.
Nicola Pugliese (Team Eurobike), Ferdinando Bossis (Cyclon-Store.it) e Andrea Delli Noci Cyclon-Store.it) non sono riusciti a tenere il passo di Degioia che ha firmato il suo terzo successo sta­gionale nell’ambito dell’lron Bike dopo la Marathon della Murgia e quella di Altamura.

Emozioni pure anche sul percorso medio fondo di 41 chilometri nel segno di Donato Capitaneo (Chialà Cycling Ieam Locorotondo), ai posti d’onore Davide Catalano (Unione Ciclistica Foggia) e Francesco Laterza (Team Evoluzione). In ambito giovanile la Piccola Gravel, riservata ai ragazzi dai 13 ai 16 anni,con il percorso disegnato interamente del villaggio turistico che ha ospitato l’evento, la firma personale è stata mes­sa da Antonio Carenza (AmicinBici Gravina) su Erasmo Sforza (Orme Bike Extfeme) e Giandonato Angelastri (Or-o me Bike Extreme) nella categoria allievi, Vittorio Carrer (Team Eurobike) su Marco Romondia (X Garganici) e An­gelo Pellegrino (Scuola di Ciclismo Tu­gliese-Salentino Vincenzo Nibali) tra gli esordienti, le sorelle Alessia ed llaria Scarpa (Scuola di Ciclismo Tugliese-Sa­lentino Vincenzo Nibali) rispettivamen­te nelle categorie donne esordienti e allievi. Per tutti i percorsi lo spettacolare ar­rivo sulla spiaggia dell’Hotel I Melogra­ni – Baia degli Aranci, che ha reso unico e originale l’evento di Vieste, in un con­nubio indissolubile tra montagna, fo­resta e mare.
«Abbiamo raggiunto un risultato incredibile – il commento a caldo di Ste­fano Martucci, uno dei soci de I Me­lograni – siamo stati letteralmente e piacevolmente invasi da un gran nu­mero di atleti ed accompagnatori Ora dobbiamo lavorare sodo. Di concerto con il Parco del Gargano dobbiamo allestire in modo permanente i percorsi, per far si che siano riconosciuti a livello europeo. Questa terra ha delle poten­zialità enormi».
CAMPIONI PUGLIESI- Allievi 1° an­no maschile: Vito Daniele Alberga (Team Bike Revolution Palo del Colle); Allievi 2° anno maschile: Antonio Ca­renza (Team Amicinbici Losacco Bike); Allieve femminile: Alessia Scarpa (Scuola di ciclismo Tuglìese-Salentìno); Esordienti l° anno maschile: Vittorio Carrer (Team Eurobike); Esordienti 2° anno maschile: Angelo Pellegrino (Scuola di ciclismo Tugliese-Salentino); Esordienti femminile: Ilaria Scarpa (Scuola di ciclismo Tugliese-Salentino).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright