The news is by your side.

Vieste/ Occhio, se continuiamo ad omologarci sarà la nostra definitiva sconfitta

10

Perché piccolo sarà sempre bello anche e soprattutto a Vieste. Ma bisogna correggere un famoso adagio che ha avuto molto credito nel passato – «grande è bello». Contrapponendogli  «piccolo è bello» . Ognuno di noi fa la differenza. Ora la più grande trasgressione è la normalità. La vera particolarità oggi è riuscire a non omologarsi alla massa e restare semplici.

 

 Essere se stessi in una società che ci vorrebbe tutti uguali non è la cosa più semplice di questo mondo. Infatti le pressioni a seguire un percorso già scritto agiscono in modo sottile ma pervasivo sulla nostra mente. Siamo fortemente influenzati ad identificarci nei modelli preconfezionati fornitici dalla società, dai condizionamenti sociali e dalle tante aspettative. La conseguenza è un’economia mondializzata, in cui ognuno è in concorrenza con tutti, il piccolo deve sempre cedere di fronte ai giganti, viene assorbito da loro. E questo fa passare il pensiero che non giova nemmeno differenziarsi, essere innovativo e originale, perché i gusti si sono standardizzati. Così tutte le stazioni ferroviarie o aeroporti del mondo si assomigliano e in tutti i loro negozi ci sono gli stessi prodotti, delle stesse multinazionali. Lo stesso ormai vale anche nei negozi del centro città, dei luoghi turistici più famosi e perfino nei centri commerciali. D’altra parte esistono agenzie specializzate che, attraverso il web, diffondono capillarmente tutti i modelli, tutti i progetti, tutte le innovazioni, ma tutte eguali. Per cui, entro poco tempo, le trovi dappertutto. Eppure resto del parere che, per un Paese come il nostro, «piccolo è ancora bello». Perché Vieste è appunto piccola, estremamente differenziata, ricchissima di tradizioni e paesaggi, con una popolazione individualista e creativa. Perché costruire in grande? Pensate agli albergoni con oltre 100 camere, così dicasi per i villaggi turistici: tutti con oltre 50 bungalow. Ora tutti a mordersi le mani, per la mania di grandezza. La mania del grande che ha imperversato e ancora imperversa. Esercizi commerciali con nomi omologati, che quasi mai richiamano la nostra memoria, la nostra tradizione, il nostro essere piccoli, belli e diversi. L’Atletico Vieste che vuole disputare la champions league, e per mania di grandezza fallisce né è l’ultimo emblema. (Ma l’Atletico merita un approfondimento a parte). Pensare in piccolo per pensare in grande. Che non significa ritornare indietro o ridimensionarci. Significa avere semplicemente più conoscenze. Non è forse vero, e per fortuna, che si scopre sempre più di un pubblico di persone ancora che sanno vedere la bellezza, riconoscono la qualità, hanno gusto estetico ed artistico e non vogliono seguire l’andazzo corrente della moda. Persone che si staccano dalle masse e cercano proprio ciò che è diverso, unico e realizzabile solo in piccole quantità e, come tale, riservato ai conoscitori. Questi sono i famosi viaggiatori che hanno scoperto e valorizzato Vieste. E’ questo pubblico che bisogna riconquistare. Bene e bello chi riscopre il piccolo. Pensate se si è piccoli a quanto lavoro sull’eccellenza si può fare. Molti villaggi turistici, ma anche tanti esercizi commerciali, di piccola o modesta dimensione o addirittura poco più che artigianali, a Vieste hanno clienti fedeli e godono di un ottimo credito tra gli ospiti. Insomma un ritorno al piccolo, un porsi tra sè e sé, che esiste il concetto di equilibrio, ci farebbe solo bene. E non solo economicamente. Riporterebbe, come si dice, con i piedi per terra tantissimi viestani che hanno rincorso il grande per il loro riscatto sociale, sbagliando di grosso. Perdonate il gioco di parole: non credete anche voi che continuare a voler apparire grandi quando si è piccoli è solo demenziale?

—————————————————————————————————————–

Info Pubblicitaria/ Alla Garganica Funerali con servizi personalizzati a partire da 2500euro

Funerali completi compreso spese cimiteriali + manifesti di ringraziamento + manifesti di trigesimo + 15 immaginette a scelta, tutto con la massima professionalità.

Alla Garganica vasta esposizione di cofani funebri

Nella nostra esposizione trovate diversi modelli di cofani funebri in legni pregiati, con rifiniture di eccellente qualità e dotate di numerosi accessori per la personalizzazione secondo le indicazioni del defunto e le preferenze di familiari ed amici. Preventivi gratuiti.

Alla Garganica Marmi in esclusiva anche vera e propria ARTE FUNERARIA.
Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli
Assistenza telefonica h 24: per un preventivo che non ti costa nulla.

0884/ 701740 – 348/3978495

—————————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright