The news is by your side.

Vieste – IN MUNICIPIO INCONTRO SULLA CANDIDATURA AL BANDO REGIONALE “RIGENERAZIONE URBANA SOSTENIBILE

75

Martedì 18 luglio alle ore 16,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Vieste

La candidatura al bando regionale “rigenerazione urbana sostenibile”al quale il Comune di Vieste aderirà in associazione con i comuni di Monte Sant’Angelo e Mattinata. E’ questo il tema dell’incontro che si terrà martedì 18 luglio alle ore 16,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Vieste.

Con Delibera nr. 136 del 11/07/2017 la Giunta Municipale ha inteso  aderire al Bando Pubblico per la selezione delle Aree Urbane e per l’individuazione delle Autorità in attuazione dell’asse prioritario XII – Sviluppo urbano sostenibile SUS del POR FESR – FSE 2014/202 promosso dalla Regione Puglia con Deliberazione n. 650 del 4 Maggio 2017.
Tra le strategie delineate nell’ambito del POR PUGLIA 2014-2020 è attribuito un ruolo rilevante all’Asse XII “Sviluppo Urbano Sostenibile – SUS”, che, attraverso
l’Azione 12.1 “Rigenerazione Urbana Sostenibile” avente particolare riguardo delle aree periferiche e dei quartieri di edilizia residenziale pubblica, prevede interventi di
sviluppo urbano per migliorarne le condizioni di abitabilità,comfort e qualità della vita ed assicurare condizioni di sviluppo sostenibile, sociale ed economico delle Aree
Urbane.
Gli interventi saranno selezionati tenuto conto dei criteri previsti per:
l’Asse 4 “Energia sostenibile e qualità della vita”;
l’Asse 5 “Adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e gestione dei rischi”;
l’Asse 6 “ Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali”;
l’Asse 9 “Promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione”

Il Comune di Vieste (con ruolo di comune capofila) parteciperà al Bando in forma associata con i Comune di Monte Sant’Angelo e Mattinata. Tale associazione, la cui popolazione complessiva residente è pari a 32.822 abitanti (fonte Istat 2016) rientra nel range come riportato dal bando da 30000 a 50000 abitanti e essere oggetto di agevolazione per un importo massimo concedibile pari a 4.500.000 euro

Questo è stato un luogo percorso iniziato dal Sindaco Avv. Giuseppe Nobiletti e dall’Assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici Arch. Maria Pecorelli dalla fine del 2016 con i comuni dell’area garganica volto ad individuare partners e strategie condivise per poter intercettare e perseguire tutte le possibilità offerte dalla programmazione regionale e comunitaria per l’acquisizione di risorse a sostegno dei programmi e per la realizzazione di progetti scelti dall’Amministrazione come interventi prioritari per allontanare il degrado in alcune parti della nostra città e nel contempo attuare politiche di inclusione nei confronti delle categorie più svantaggiate.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright